Le varietà delle maschere per capelli all’hennè neutro

Le proprietà preziose dell’hennè furono scoperte tanti secoli fa. Veniva sempre utilizzato in medicina per la cicatrizzazione delle ferite, per il trattamento dei foruncoli, degli ematomi ed altre malattie cutanee. Noi lo conosciamo meglio come una tinta naturale che dona alle ciocche tutte le sfumature del rosso. Questo prodotto si usa anche per eseguire un tatuaggio temporaneo in stile indiano. La polvere neutra però è meno conosciuta e viene usata soltanto per i motivi medicinali.

La maschera per capelli all’hennè neutro rende la chioma bellissima e ricostituisce la salute. Vi facciamo conoscere più in dettaglio le proprietà benefiche di questo rimedio e le modalità d’uso.

Che cos’è l’hennè neutro

Ad oriente, dove si trova la zona di origine della tintura, qualsiasi tipo di colorante può chiamarsi hennè e, pertanto, spesso provoca confusioneAd oriente, dove si trova la zona di origine della tintura, qualsiasi tipo di colorante può chiamarsi hennè e, pertanto, spesso provoca confusione. Esiste per esempio “hennè nero”, quello che in realtà è il basma, oppure “hennè bianco” che non ha niente a che fare col rimedio curativo.

L’hennè vero e proprio deriva dalle foglie di Lawsonia, un arbusto della famiglia delle fabacee, diffuso dove è presente il clima secco e caldo. Solo questa pianta possiede delle proprietà preziose indispensabili per il trattamento della pelle e dei capelli.

Come si elimina il pigmento dalla pianta? Secondo alcune fonti, per fabbricare l’hennè neutro si usano gli steli invece che le foglie della pianta. In realtà non è così. La materia prima sia per il colorante che per l’hennè neutro è sempre la stessa, però si distinguono i tipi di lavorazione. Il pigmento viene eliminato durante l’estrazione delle foglie, per cui vi si applica il succo di limone. Nell’ambiente acido le particelle coloranti si staccano dal resto della composizione e scolano in un apposito contenitore tramite un imbuto separatore.

Il metodo d’estrazione delle sostanze dalla materia prima fu inventato nel 1830 e oggi viene applicato ampiamente in cosmetologia. Le foglie prive del pigmento colorante vengono essiccate e macinate in polvere, quella che alla fine si usa per il trattamento dei capelli.

Benefici

Applicata regolarmente, la maschera per capelli all’hennè avrà un effetto splendido. La Lawsonia possiede tantissime proprietà benefiche, tra cui l’azione antimicrobica, antinfiammatoria, disinfettante, cicatrizzante e ricostituente.

La tinta neutra è in grado di ristrutturare le ciocche danneggiate dalle radici fino alle punte e combattere contro gli altri problemi di capigliatura e cuoio capelluto.

Il rimedio vanta le sue proprietà curative grazie ai componenti seguenti:

  • Applicata regolarmente, la maschera per capelli all’hennè avrà un effetto splendidola vitamina rutina che penetra profondamente i bulbi dei capelli e li fortifica dall’interno;
  • il carotene che, essendo un elemento di costruzione di celle, rigenera le strutture danneggiate di cuticole e rende la chioma lucida e elastica;
  • l’emodina che stimola la crescita dei capelli;
  • la zeaxantina che è in grado di fermare la calvizie;
  • la fisalina, che elimina la desquamazione e la secchezza della pelle;
  • il crisofanolo, un antibiotico naturale, che uccide i funghi e i batteri.

Le maschere all’hennè neutro si usano per trattamenti e prevenzioni. Esse fortificano i follicoli dei capelli, perfino li attivano e stimolano la crescita dei nuovi capelli, avvolgono le cuticole con una pellicola protettiva, nutrono e reidratano, ricostituiscono le strutture danneggiate, le rendono elastiche, luminose e forti.

Inoltre, il rimedio aiuta a sbarazzarsi della forfora e ha un impatto antiseborroico sul cuoio capelluto. L’applicazione regolare dell’hennè blocca la perdita di capelli, migliora il funzionamento delle ghiandole sebacee (dimenticherete di avere capelli grassi), cura i problemi sul cuoio capelluto.

Chi lo può utilizzare

L’hennè è adatto per la cura e trattamento di qualsiasi tipo di capelli e cuoio capelluto. È completamente naturale, perciò è difficile che provochi la reazione allergica. Per essere sicuri comunque è sempre consigliato fare prima un test, in quanto alcune persone potrebbero avere intolleranza personale anche alle sostanze vegetali.

Se non spunta una reazione negativa, l’hennè può essere usata sia da adulti che da bambini. Le maschere sono consigliabili non solo alle donne, ma anche agli uomini che vorebbero curare i problemi della propria capigliatura.

L’hennè è adatto per la cura e trattamento di qualsiasi tipo di capelli e cuoio capellutoIl rimedio cura col successo i disturbi seguenti:

  • la secchezza eccessiva e fragilità della chioma;
  • l’alopecia, la caduta dei capelli;
  • la secrezione elevata del sebo;
  • la seborrea e le dermatiti;
  • i capelli spenti e sciupati;
  • le doppie punte secche;
  • i danni di tipo meccanico o termico;
  • le ciocche arruffate.

Ricette efficaci

È possibile usare l’hennè neutro come un rimedio indipendente oppure come uno dei componenti delle maschere naturali.

A seconda di quale effetto volete ottenere, si possono aggiungere vari prodotti. È molto importante scegliere tutti gli ingredienti naturali e freschi per avere i migliori risultati dopo il trattamento.

Adesso vediamo le ricette più popolari ed efficaci, facili da preparare in casa.

Stimolatore di crescita

È la maschera più semplice ed è la base che serve per accelerare la crescita dei capelli. Contiene solo l’hennè. Tuttavia bisogna stare attenti a scegliere il prodotto, perché deve essere di qualità alta e derivare proprio dall’arbusto di lawsonia. Il rimedio non transformerà la vostra tonalità naturale in nessun modo, quindi non vi preoccupate di un eventuale effetto imprevedibile.

Per preparare la maschera si deve sciogliere la polvere nell’acqua calda (massimo 80°С) fino ad ottenere una crema omogenea. Stendetela su tutta la lunghezza della chioma e quindi sul cuoio capelluto. Avvolgete in un asciugamano tiepido e lasciate in posa per un periodo da 30 minuti a 2 ore. Per la prima seduta mezz’ora è sufficiente. Gradualmente il tempo di posa può essere aumentato.

Fortificare i follicoli

La combinazione dell’hennè neutro con l’argilla verde è un rimedio ideale per prevenire la caduta dei capelliLa combinazione dell’hennè neutro con l’argilla verde è un rimedio ideale per prevenire la caduta dei capelli. Gli agenti attivi penetrano i bulbi, rafforzandoli, fornendo l’ossigeno ed altri componenti benefici, accelerando i processi metabolici.

Per preparare la maschera sciogliete nell’acqua calda un cucchiaio di hennè ed un altro di argilla verde, quindi versate 10 ml d’olio d’oliva e la stessa quantità d’olio di ricino. Mescolate bene tutti gli ingredienti e lasciate l’impasto in infusione per 10 minuti.

Applicate la maschera sia sui capelli che sul cuoio capelluto, il tempo di posa è di circa un’ora. I componenti in polvere regolano il funzionamento delle ghiandole sebacee e dei follicoli, invece gli oli nutrono e reidratano, saturando la pelle e la capigliatura con le vitamine.

Idratazione e brillantezza

A nessuno piacciono i capelli spenti e secchi. Provate una maschera a base dell’hennè per rianimarli, reidratarli, nutrirli con le sostanze benefiche e ridare loro brillantezza e lucidità.

Versate l’acqua calda nella polvere dell’hennè e lasciate in infusione per mezz’ora. Dopo di che aggiungeteci un cucchiao d’olio di mandorla e la stessa quantità d’olio di cocco. Mescolate bene tutti i componenti fino ad ottenere l’impasto omogeneo. Applicate la maschera sulla chioma e sul cuoio capelluto e tenetela circa un’ora.

Il miglioramento sarà evidente subito dopo la prima applicazione, però bisogna sottoporsi ad un corso completo per ottenere e conservare i risultati positivi del trattamento.

Fortificare la capigliatura

Questa ricetta aiuterà sia a rendere le ciocche più forti ed elastici, che a combattere contro l’untuosità eccessiva del cuoio capellutoQuesta ricetta aiuterà sia a rendere le ciocche più forti ed elastici, che a combattere contro l’untuosità eccessiva del cuoio capelluto. Prendete mezzo bicchiere di kefir tiepido ad alto contenuto di grassi e 2 cucchiai di polvere dell’hennè. Scioglete la polvere nel kefir, lasciate in infusione per 40 minuti e applicate l’impasto. Avvolgete la testa in un asciugamano tiepido, quindi eliminate i residui dopo 40 minuti.

Il kefir in combinazione col rimedio naturale ha un impatto enorme sui capelli e sulla pelle: la maschera regola il funzionamento delle ghiandole sebacee, restringe i pori, ricostituisce le strutture danneggiate delle cuticole dei capelli, nutre con le sostanze benefiche, elimina le tossine.

Voluminosità perfetta

L’hennè vi potrebbe aiutare anche a rendere le ciocche più grosse, vaporose e voluminose. Versate 150 ml di acqua calda in un contenitore (non in metallo) con 70 g di polvere e lasciate in infusione per 20 minuti. Aggiungete 2 uova e 2 cucchiai di succo di limone. Mescolate bene l’impasto per omogeneizzare tutti i componenti e non lasciare i grumi. Applicate la maschera sui capelli umidi e tenetela per 40 minuti.

La combinazione dell’hennè con gli altri prodotti naturali è un vero cocktail vitaminico per la capigliatura: liscia subito le superficie delle cuticole, elimina le tossine, satura le ciocche con i componenti nutrienti, le ricostituisce e le avvolge con una pellicola protettiva invisibile.

Contro la caduta dei capelli

Nel caso della perdita dei capelli e di alopecia l’hennè si è dimostrato come un rimedio medicinale molto efficace. Per rafforzare la sua azione bisogna mischiarlo con la senape in polvere: versate 100 ml di acqua tiepida in un misto di 2 cucchiai di hennè e 2 cucchiaini di senape. Questa maschera viene applicata sulle radici e sul cuoio capelluto, si evita tutto il resto della lungezza del capello. Il tempo di posa è 10 minuti, quindi lavatela via.

La senape stimola il flusso di sangue nel cuoio capelluto, rendendo i follicoli più forti e attivi. Se durante la procedura sentirete un forte bruciore, lavate subito via l’impasto con tanta acqua corrente.

Maschera protettiva

Un rimedio fatto con l’hennè e la gelatina potrà risanare la vostra chioma e proteggerla dall’impatto negativo dell’ambiente aggressivo. In un contenitore mettete in ammollo 5 g di capsule di gelatina, in un altro versate nell’acqua calda 2 cucchiai della tinta neutra. Quando la gelatina sarà pronta, unitela con l’hennè. Applicate l’impasto finale delicatamente sui capelli iniziando 1-2 cm dalle radici. Lasciate la maschera agire per 30-40 minuti. Per migliorare ancora il risultato potete riscaldare la testa col phon un paio di volte attraverso l’asciugamano. Riceverete quindi un doppio effetto: fortificazione più laminazione.

Consigli per l’uso

Una polvere pura di lawsonia non vi tingerà i capelliUna polvere pura di lawsonia non vi tingerà i capelli. Tuttavia aggiungendo nelle maschere gli ingredienti come la cannella, il miele, la corteccia di quercia oppure altri componenti pigmentati, potete offrire una sfumatura scura alla chioma.

Le donne bionde devono stare attente nell’uso degli ingredienti coloranti per evitare di rovinare la loro pettinatura. Gli stilisti consigliano anche di prestare molta attenzione ai contenitori dove sciogliete l’henne: avendo delle proprietà ossidanti non è compatibile con il metallo.

Inoltre, non si può combinare l’hennè con i coloranti sintetici, in quanto entrando in reazione chimica con i pigmenti esso può risultare in una tonalità imprevedibile. Nel corso del trattamento bisogna anche prendere in considerazione gli altri fattori:

  • non si può applicare l’hennè subito dopo la colorazione oppure la permanente, dopo il trattamento si deve pure aspettare prima di tingere i capelli;
  • se aggiungete gli oli essenziali nelle maschere, le riempiranno con un odore piacevole ed extra proprietà benefiche;
  • il trattamento deve essere effettuato regolarmente, il corso completo include 16 sedute ogni 2-3 giorni;
  • per aumentare l’effetto delle maschere, dopo l’applicazione copritele con una cuffietta di polietilene e sopra quella termica o l’asciugamano;
  • lavate via le sostanze senza oli sotto l’acqua corrente;
  • il tempo di posa non deve superare 2 ore.

Conclusioni

L’hennè è un colorante completamente naturale ed ecologicamente puro, che favorisce miglioramento del benessere dei capelli e del cuoio capellutoL’hennè è un colorante completamente naturale ed ecologicamente puro, che favorisce miglioramento del benessere dei capelli e del cuoio capelluto. È possibile utilizzare la tinta neutra per preparare diverse maschere che sono in grado di risolvere tanti problemi di capigliatura.

Facendo uso dei rimedi popolari è molto importante seguire tutte le proporzioni e la tecnica della loro applicazione. Effettuate le procedure nel modo regolare per ottenere i migliori risultati e curare la vostra chioma.

Non dimenticate che oltre ai rimedi medicinali le ciocche hanno pure bisogno di una cura delicata quotidiana. Un approccio integrato aiuterà a restituire l’elasticità, brillantezza e forza ai vostri capelli.