I migliori shampoo senza solfati – pro e contro

La maggior parte di noi usa lo shampoo ogni giorno. Tuttavia, pochi pensano che uno shampoo di scarsa qualità o scelto male potrebbe diventare una causa di peggioramento dello stato di salute dei capelli o provocare la calvizie. Anche gli shampoo dei migliori e fidati produttori contengono tante sostanze chimiche nocive. E di chimica nella nostra vita ce n’è già in abbondanza. Forse per questo motivo gli shampoo senza solfati diventano sempre più richiesti.

Shampoo innocui

I cosmetologi ed i parrucchieri sostengono che gli shampoo senza solfati siano l’unica variante assolutamente non nociva e innocua. Non soltanto non distruggono lo strato protettivo di cheratina del capello, ma sono anche in grado di ricostituirlo se contenenti gli elementi necessari. Quindi possono essere utilizzati con scopo terapeutico.

Negli shampoo comuni sono presenti sostanze abbastanza aggressive, che sciolgono i grassi in modo efficace ed eliminano lo sporco. Tuttavia, alcuni di loro in contatto con la pelle la irritano, ostruiscono i pori, possono provocare secchezza e reazioni allergiche.

Gli shampoo senza solfati non contengono tali sostanze, che vengono sostituite con elementi naturali ed ipoallergenici che non sono in grado di danneggiare la cute.

1.
Il migliore

Foligain

  • La formula completamente naturale senza i componenti chimici nocivi;
  • È adatto per i capelli fini e fragili, per il cuoio capelluto troppo sensibile ed irritato;
  • È consentito l’uso quotidiano;
  • Il risultato dell’applicazione dura a lungo: i capelli rimangono morbidi, setosi e curati;
  • Combatte i danneggiamenti del cuoio capelluto.
2.
Qualità / prezzo

NYK1

  • Si può utilizzare sui capelli tinti;
  • Gli ingredienti esclusivamente vegetali e naturali;
  • Dopo lo shampoo si può effettuare la stiratura alla cheratina;
  • Il kit include due prodotti: lo shampoo e balsamo.
3.
Il più economico

Lissara Professionnel

  • I capelli si stirano grazie ai componenti specifici;
  • Un dosatore comodo;
  • La formula include le proteine che rendono i capelli morbidi e setosi dopo lo shampoo.
4.

GK Hair Moisturizing shampoo

La formula più efficace per riparare i capelli rovinati.

  • Ripara ed idrata il cuoio capelluto;
  • La formula 10 in 1 (la cura complessa dei capelli);
  • Si può utilizzare sui capelli di qualsiasi tipo.
5.

Fab10

La confezione più comoda.

  • Si può utilizzare sui capelli tinti senza pericolo di scolorimento;
  • Un dosatore comodo;
  • Confezione compatta.

Sostanze dannose

I solfati sono considerati le sostanze più aggressive contenute negli shampoo. Tuttavia non sono gli unici a danneggiare la nostra cute ed i nostri capelli. Ci sono anche i parabeni che si usano come agenti conservanti.

I coloranti chimici e gli aromatizzanti possono provocare una reazione negativa della cute, l’apparizione della forfora e persino la caduta dei capelli.

Solfati

I solfati vengono aggiunti nello shampoo per migliorare l’efficacia del lavaggio. Sono sostanze che permettono di ottenere una schiuma forte e dissolvono bene il grasso. Su qualsiasi superficie capitino, rilasciano un film sottile che è difficile lavare via con l’acqua. Tale film sul cuoio capelluto ostruisce i pori e danneggia i follicoli. Con passare del tempo i capelli si indeboliscono, crescono più lentamente ed iniziano a cadere.Solfati

Le sostanze più aggressive e pericolose sono laurilsolfato di sodio (SLS), sodio lauriletere solfato (SLES) e solfati di ammonio (ALS, ALES), ed anche i loro analoghi indicati sulla confezione come SMS, SMES.

Insomma, tutto quello che finisce con ES è solfato, e gli shampoo senza solfato non devono contenere tali elementi.

Per farvi capire quanto siano potenti i solfati come solventi basterebbe fare un elenco dei prodotti chimici per le pulizie in casa dove si possono trovare:

  • liquidi per lavare i pavimenti;
  • saponi per i piatti;
  • agenti per la pulizia dei motori;
  • shampoo per le macchine;
  • sgrassatori per superfici.

Che ve ne sembra di questa lista? Ovviamente, la concentrazione dei solfati in questi prodotti è molto più alta. Tuttavia, lo shampoo lo usiamo ogni giorno. E, parliamoci chiaro, non sempre lo laviamo via bene dai capelli e dal cuoio capelluto.

Parabeni

I parabeni sono gli agenti conservanti più economici, con proprietà antibatteriche e anticrittogamiche e agiscono come deodoranti. Ecco perché fanno parte del 95% di tutti prodotti cosmetici, in quantità maggiori o minori. Si discute ancora sui danni dell’utilizzo dei parabeni. Alcuni scienziati sostengono che siano in grado di imitare gli ormoni femminili. Tuttavia, è molto difficile provarlo scientificamente.

Invece è stato stabilito con certezza che i parabeni possono accumularsi e, dopo aver raggiunto una concentrazione elevata, sono in grado di superare la barriera cutanea e raggiungere la circolazione sanguigna, provocando diverse malattie o addirittura tumori.

In più eliminano tutta la microflora del cuoio capelluto, inclusa quella buona. Ed eccovi, quindi, la forfora ed altri problemi con la cute.

I parabeni si possono riconoscere facilmente dalla scritta PARABEN sull’etichetta. E non importa cosa ci sta davanti l’indicazione, tutti i parabeni sono ugualmente dannosi per la pelle ed i capelli. Negli shampoo senza solfati di buona qualità sono sostituiti con agenti conservanti naturali: acidi ascorbico e benzoico, oli essenziali, spirito, soda, sale, zucchero.

Coloranti ed aromatizzanti

Gli shampoo naturali ed ipoallergenici non hanno mai un colore artificiale o un profumo troppo forte. Sono assolutamente trasparenti o leggermente giallini ed hanno un leggero aroma di fiori o erbe, a seconda del tipo di olio o estratto vegetale incluso nella sua composizione. A volte negli shampoo senza solfati vengono aggiunti edulcoloranti.

Anche questo si può ritrovare sull’etichetta. I coloranti chimici industriali spesso vengono indicati come FD&C o D&C con il numero della tonalità. Gli edulcoloranti invece hanno una lettera E all’inizio ed i numeri che la seguono.

Le persone che soffrono di allergia devono essere particolarmente attente alla composizione chimica. I coloranti provocano più spesso reazioni allergiche. Gli aromatizzanti spesso vengono indicati come “aromi artificiali”. Gli shampoo senza solfati di buona qualità non ne hanno.

Ci sono anche altri componenti dannosi per i capelli ed il cuoio capelluto. Tuttavia, se riuscirete ad evitare almeno questi elementi, noterete presto un miglioramento dello stato di salute della vostra capigliatura.

Shampoo migliori

Foligain

Foligain rappresenta una formula unica di shampoo per capelli che si distingue per la combinazione specifica dei principi attivi che si prendono cura del cuoio capelluto, dei bulbi piliferi e della lunghezza. L’uso regolare dello shampoo stimola la crescita dei capelli, aiuta a risolvere i problemi del cuoio capelluto eccessivamente secco.Foligain shampoo senza solfati

Caratteristiche principali:

  • I componenti attivi accelerano la crescita dei capelli;
  • La formula completamente naturale senza solfati ed altri componenti chimici aggressivi;
  • La formula specifica per prendere cura dei capelli fini e fragili.

La confezione include lo shampoo, 236 ml.

  • L’applicazione facile sul cuoio capelluto, si forma facilmente la schiuma e si distribuisce su tutta la lunghezza;
  • È consentito l’uso quotidiano;
  • La formula include gli estratti naturali delle erbe, è priva di coloranti, parabeni e profumi;
  • È ottimo per combattere la caduta dei capelli, per lenire l’irritazione del cuoio capelluto; favorisce la crescita accelerata della chioma;
  • La composizione è priva del sodio lauril solfato (SLS), sodio lauriletere solfato (SLES), solfati di ammonio (ALS, ALES) ed altri analoghi in grado di danneggiare la salute dei capelli;
  • Dopo l’applicazione il risultato dura a lungo, i capelli rimangono forti, naturalmente brillanti anche usando quotidianamente il phon e la piastra per capelli.

  • Nessun difetto.

Se avete provato i vari prodotti per la cura dei capelli però non è stata realizzata nemmeno una promessa per la crescita accelerata o riparazione della struttura della chioma, vi consiglio di optare per questo rimedio. Oltre all’assenza dei solfati nella formula, lo shampoo si distingue per la sua composizione completamente naturale con i componenti vegetali, quindi lo possono utilizzare anche le ragazze con la cute eccessivamente sensibile.

NYK1

NYK1 è un kit di shampoo e balsamo che si distingue per l’assenza di SLS, SLES, ALS, ALES, parabeni, profumi e coloranti. Lo shampoo è adatto per i capelli di tutti i tipi, si può usare anche sul cuoio capelluto sensibile e irritato.NYK1 shampoo e balsamo

Caratteristiche principali:

  • È adatto per uso quotidiano;
  • Dopo l’applicazione dello shampoo si può effettuare la procedura della stiratura alla cheratina;
  • Non danneggia i capelli grazie all’assenza dei sali nocivi nella formula.

La confezione include lo shampoo e il balsamo da 500 ml ciascuno.

  • È adatto per i capelli tinti;
  • Non danneggia la struttura naturale del capello;
  • La formula include i componenti naturali vegetali.

  • Costo alto.

Secondo me questo shampoo è un’ottima alternativa ai prodotti commerciali comuni per la cura dei capelli. Ha una formula più professionale, grazie al basso consumo una confezione dura molto a lungo.

Lissara Professionnel

Lissara Professionnel è uno shampoo professionale per la cura dei capelli privo di coloranti, parabeni e solfati come SLS, SLES. Esso garantisce la cura dei capelli al livello professionale in modo casalingo senza bisogno di utilizzare i prodotti specifici, la composizione include solo gli aromatizzanti naturali senza profumi.Lissara Professionnel

Caratteristiche principali:

  • Una formula specifica per lisciare il capello (il risultato rimane a lungo);
  • Le proteine arricchiscono i capelli, li rendono morbidi e setosi;
  • Una formula unica per la cura della chioma.

La confezione include lo shampoo, 1000 ml.

  • Il dosatore comodo sul tappo;
  • Si può acquistare in più un balsamo per la cura extra dei capelli secchi;
  • Prodotto in Francia con la tecnologia unica.

  • Non è adatto per la cute sensibile.

Secondo me è un buono shampoo privo di solfati adatto per i capelli di qualsiasi tipo. Già dopo la prima applicazione la chioma diventa setosa e acquisisce l’aspetto sano. Si può utilizzare regolarmente al posto di uno shampoo comune.

GK Hair Moisturizing shampoo

GK Hair Moisturizing shampoo è uno shampoo nutriente e ricostituente. Il prodotto è adatto per i capelli di tutti i tipi, anche per quelli colorati. Una formula speciale senza SLS, SLES protegge la tinta dallo sbiadimento se lo shampoo si usa frequentemente. Ha un profumo naturale, non contiene i coloranti nocivi.GK Hair Moisturizing shampoo

Caratteristiche principali:

  • Idratazione e riparazione del cuoio capelluto, il risultato dura a lungo;
  • Una formula unica 10 in 1 (anti invecchiamento, protezione colore, ammorbidente, protezione dall’elettrizzazione, ecc.)
  • È adatto per tutti i tipi di capelli.

La confezione include lo shampoo, 300 ml.

  • Un dosatore comodo sul tappo;
  • Flacone piccolo (è possibile acquistarlo per provare per capire se è adatto per la vostra chioma);
  • L’impatto benefico e la protezione del capello.

  • Un costo alto per un flacone relativamente piccolo.

Secondo me, anche se è costoso, lo shampoo è veramente efficace, lo confermano anche le mie clienti a cui ho consigliato questo prodotto per sostituire i loro shampoo comuni.

Fab10

Fab10 è uno shampoo privo di SLS, SLES, ALS, ALES, parabeni, profumi, coloranti ed altri componenti chimici nocivi, adatto anche per i capelli secchi e fragili. Ha il basso consumo, il flacone di 250 ml dura veramente a lungo.Fab10

Caratteristiche principali:

  • È adatto per i capelli tinti, fragili ed eccessivamente secchi;
  • Ridona ai capelli la brillantezza naturale, li rende morbidi e setosi;
  • È adatto per farsi lo shampoo prima di effettuare la stiratura alla cheratina.

La confezione include lo shampoo, 250 ml.

  • Formato comodo;
  • Un dosatore sul tappo;
  • Assenza dei solfati nella formula.

  • Costo alto per un flacone piccolo.

Secondo me è un buono shampoo privo si solfati, anche i capelli più sporchi rimarranno puliti già dopo la prima applicazione, ha un impatto delicato sul cuoio capelluto sensibile.

Vantaggi e difetti

Se gli shampoo senza solfati sono così salutari, allora perché la maggior parte del mercato è ancora occupata da prodotti con enormi quantità di sostanze chimiche nocive? Come qualsiasi prodotto, gli shampoo innocui hanno vantaggi e difetti.

Gli ovvi vantaggi principali sono:

  • non irritano il cuoio capelluto e non ostruiscono i pori;
  • sono ipoallergenici, non provocano prurito e arrossamento della cute;
  • spesso hanno una composizione assolutamente naturale;
  • si lavano via completamente dalla cute e dai capelli con acqua pulita;
  • prevengono le increspature dei capelli;
  • non distruggono la cheratina, conferiscono liscezza ai capelli;
  • con il tempo ricostituiscono i capelli danneggiati e accelerano la loro crescita.

Grazie alle capacità degli shampoo senza solfati di non entrare in reazione chimica con la cheratina, vengono sempre raccomandati dopo la procedura di Botox per capelli. Permettono anche di preservare a lungo i risultati della colorazione perché non lavano via il pigmento colorante.

I difetti principali degli shampoo senza solfati sono il prezzo alto (rispetto a quelli comuni) e il maggiore consumo. Il prezzo dipende significativamente dalla presenza di ingredienti naturali. Il consumo invece aumenta perché, in assenza di componenti sgrassanti aggressivi, non si riesce a lavare bene la testa dalla prima volta e si deve applicare lo shampoo per 2-3 volte.

Caratteristiche importanti

Gli shampoo senza solfati hanno le loro caratteristiche. Per esempio, tante persone rimangono deluse dall’assenza della solita schiuma forte durante il lavaggio della testa. Tuttavia, col tempo ci si abitua. Il prodotto farà più schiuma se prima di applicarlo la testa viene risciacquata bene con acqua pulita normale.

Dopo la prima applicazione si nota una significativa perdita di voluminosità. Succede perché le squame di cheratina vengono livellate ed i capelli diventano lisci.

Lo shampoo senza solfati non può aiutare coloro che preferiscono i prodotti per lo styling con silicone, perché non è in grado di eliminarlo dai capelli. L’azione benefica sarà visibile almeno dopo un mese di utilizzo, quindi dovrete essere pazienti.

Chi ne ha bisogno

Le persone con il cuoio capelluto molto secco e sensibile hanno per primi bisogno degli shampoo senza solfati. Solo questi sono in grado di ripristinare la barriera cutanea ed il normale livello di pH.

Già dopo un mese di utilizzo regolare, lo stato di salute della cute si normalizza ed i capelli cominciano a crescere più velocemente.

Il prodotto è utile anche alle persone con uno strato di cheratina dei capelli troppo danneggiato. Parabeni e solfati, se utilizzati spesso, praticamente distruggono le squame di cheratina, che porta alla secchezza e alla fragilità dei capelli. Lo shampoo senza solfati di alta qualità contiene componenti che garantiscono una nutrizione supplementare, la ricostituzione e l’idratazione.

Molto bene utilizzare gli shampoo senza solfati e parabeni durante la gravidanza ed allattamento. Questo è il periodo nella vita della dona in cui bisogna ridurre al minimo la quantità di prodotti chimici contenuti negli alimentari e nei cosmetici.

I medici li raccomandano anche alle persone con malattie oncologiche o con le difese immunitarie abbassate. Sono prodotti che fanno della quotidiana cura dei capelli una procedura salutare e piacevole.

Autore dell’articolo
Giorgia Venturini

Recensioni

La nostra scelta