Come si distingue il botox dalla laminazione dei capelli?

I trattamenti moderni di salone aiutano le donne non solo a cambiare il colore dei capelli, ma anche a curarli. Il botox e la laminazione sono due metodi più richiesti per la trasformazione rapida della chioma. Soltanto una visita dal parrucchiere vi regalerà un effetto meraviglioso: le ciocche diventano lisce, morbide, lucide e più voluminose. Che cos’altro desiderebbero le donne di oggi? Se non sapete quale trattamento scegliere tra laminazione o botox, vi invitiamo a leggere l’articolo per sapere qual’è la differenza tra di loro, quali sono i loro vantaggi e gli svantaggi e quanto dura il risultato.

L’essenza dei metodi

Laminazione dei capelliÉ possibile trasformare la propria capigliatura solo dopo una visita dal parrucchiere invece di utilizzare sempre maschere e balsami professionali costosi. La laminazione ed il botox sono pensati per riparare immediatamente i capelli rendenoli lisci, setosi e luminosi. Nonostante l’effetto visivo delle procedure sia pressappoco uguale, la tecnica di realizzazione si distingue dalle diverse formule per il trattamento.

Vediamo nel dettaglio come si svolge ogni procedura per capire quale sarà meglio scegliere per il proprio tipo dei capelli.

Che cos’è la laminazione

La laminazione dei capelli assomiglia alla laminazione con la carta: le ciocche vengono avvolte in una pellicola trasparente, che le protegge dall’impatto negativo dell’ambiente esterno, dai danneggiamenti chimici e termici.

Il fusto del capello diventa “blindato” e la chioma brilla al sole. Le ciocche diventano più voluminose, l’acconciatura appare curata ed elegante. Pettinarsi non sarà più un problema, in quanto i capelli vengono stirati quindi sono più disciplinati.

È consigliato effettuare la laminazione della chioma prima del periodo caldo e anche prima di quello freddo per proteggerla da eventuali danni.

Gli esperti hanno notato che questo tipo di trattamento ha gli effetti seguenti:

  • la protezione sicura dal gelo e dai raggi UV;
  • il fusto di capello diventa più grosso;
  • la stiratura;
  • la luminosità brillante della chioma;
  • i capelli lisci;
  • le ciocche più disciplinate e sistemate;
  • i capelli sembrano più pesanti;
  • la saldatura delle doppie punte.

Che cos’è il botox per capelli

Quando si sente il nome del botox si pensa subito al trattamento cosmetologico per eliminare le rughe del viso. Però, non c’è nessun pericolo, non si usano le sostanze tossiche per trattare la chioma, il nome è uguale, perché gli effetti dall’azione del botox per capelli e per la pelle si assomigliano, cioè si stirano tutte le pieghe della superficie. Inoltre, questo trattamento ridona alle ciocche la brillantezza e la luminosità dall’interno.

I sieri contegono gli oli naturali, le vitamine, gli estratti delle piante che penetrano i capelli profondamente per nutrirli e reidratarli. Quindi le ciocche diventano più elastiche, forti, meno esposte ai danneggiamenti. Per le donne che vorrebbero far crescere la lunghezza, il botox sarà ideale. Esso aiuta ad ottenere i seguenti risultati:

  • Botox per capellila riparazione della struttura danneggiata dei capelli;
  • la ricostruzione del fusto;
  • il nutrimento extra;
  • l’accento sul colore brillante dei capelli;
  • la chioma più sana;
  • la stiratura;
  • la cura dei capelli fragili e spezzati;
  • le ciocche disciplinate;
  • la lisciatura;
  • il volume extra per i capelli fini.

Alcune marche offrono i prodotti per la laminazione dei capelli all’effetto botox. I produttori promettono dei risultati fantastici: dopo il trattamento fino al 70% dei componenti benefici rimangono dentro i capelli grazie alla pellicola protettiva, quindi continueranno la riparazione delle strutture già all’interno.

È consigliato effettuare questi trattamenti nei saloni, in quanto gli errori nell’utilizzo del siero oppure le dosi sbagliate possono avere un impatto negativo. Le ciocche saturate eccessivamente con le sostanze nutrienti diventeranno troppo fragili.

Le tecniche di realizzazione

All’inizio la riparazione rapida della capigliatura fu un trattamento esclusivamente da fare in un salone di bellezza, il prezzo del quale spaventava tante donne. Tuttavia, con il passare del tempo tanti produttori hanno iniziato a fabbricare i sieri per la laminazione, per la laminazione bio e per il botox. Mentre si incrementava l’assortimento dei prodotti, il loro prezzi si abbassavano. Sono apparsi in commercio i kit per realizzare le procedure in casa. Comunque per ottenere un buon risultato, almeno la prima volta vi consigliamo di rivolgervi ad un esperto.

Adesso vediamo come gli specialisti effettuano i trattamenti e come essi si distinguono tra di loro.

Il trattamento di botox per capelli

A seconda della marca del prodotto, la procedura può avere degli algoritmi diversi di realizzazione. La tecnica più semplice è la seguente: il siero si stende in maniera uniforme sulla lughezza dei capelli, si aspetta il tempo indicato nel foglio illustrativo. Quindi il prodotto si lava via con tanta acqua corrente e si fa lo styling. Tuttavia, ci sono alcuni composti, cui l’applicazione richiede di seguire regole più complicate.

Si devono rispettare rigorosamente questi passi nell’ordine presente:

  • Tecnica di laminazionela chioma viene lavata con uno shampoo specifico per la detersione profonda, in modo tale da eliminare tutto lo sporco, la polvere e l’unto; inoltre, il detergente fa aprire le squame dei capelli favorendo la penetrazione dei componenti nutrienti profondamente all’interno del fusto;
  • quindi le ciocche vengono asciugate col phon al 70%;
  • tutta la chioma viene divisa in 4 parti, dopo di che ciascuna viene lavorata con un prodotto iniziando 1-2 cm dalle radici;
  • il siero deve essere lasciato in posa sulla chioma per il tempo necessario indicato sul foglio illustrativo del produttore;
  • i capelli vengono asciugati bene col phon, non devono rimanere umidi;
  • la chioma viene divisa in piccole ciocche, ciascuna delle quali viene stirata con una piastra lisciante almeno 5-15 volte a seconda della struttura dei capelli;
  • i residui del rimedio vengono lavati via con l’acqua corrente, alla fine ci si può asciugare con o senza il phon.

Le caratteristiche della laminazione dei capelli

Come nel caso del botox, le tecniche di applicazione dei diversi composti pure si distinguono tra loro. È molto importante seguire tutte le istruzioni del produttore per evitare di causare danni alla chioma ed allo stesso tempo riuscire a raggiungere i risultati attesi.

Il metodo più facile è: applicare il prodotto laminante sulle ciocche, aspettare il tempo di posa necessario ed alla fine sigillarlo sui capelli usando le piastre.

In alcuni casi ci vuole anche un trattamento prolungato con il calore per favorire la penetrazione profonda delle sostanze dentro il capello. La tecnica si svolge nel modo seguente:

  • Le caratteristiche della laminazione dei capellii capelli vengono lavati con lo shampoo per la detersione profonda, affinché il laminato penetri la struttura dei capelli e vi si fissi solidamente;
  • bisogna asciugarsi bene col phon, in quanto è importante applicare il rimedio sulla chioma completamente asciutta;
  • il composto ricostituente viene applicato sulle ciocche piccole;
  • ogni ciocca poi viene avvolta nella carta stagnola e riscaldata con la piastra, oppure ci si mette una cuffia termica, perché il prodotto agisca meglio sulla chioma, il tempo di posa è indicato sul foglio illustrativo;
  • dopo questa fase viene applicato il composto oleoso ed un rimedio per accelerare la penetrazione dei componenti dentro il capello, poi si aspetta il periodo di tempo consigliato dal produttore;
  • alla fine il composto viene lavato via con l’acqua corrente, i capelli vengono asciugati con o senza il phon.

I vantaggi

Tutti e due tipi di trattamento offrono un impatto positivo già subito dopo la prima seduta dal parrucchiere. Esso può essere confermato dai feedback e dalle foto dei clienti.

I capelli diventano lisci, docili, morbidi e disciplinati, spariscono le doppie punte. L’acconciatura si trasforma totalmente ed immediatamente, perciò questo tipo di ricostruzione rapida si usa spesso prima degli eventi solenni.

I plus di botox I plus di laminazione
  • l’idratazione profonda delle ciocche danneggiate, grazie alla quale si aumenta l’elasticità;
  • la penetrazione delle sostanze benefiche dentro il fusto del capello senza creare delle barriere per gli altri componenti nutrienti che acquistate per la cura quotidiana;
  • il miglioramento del benessere della chioma danneggiata.
  • rende le ciocche brillanti e lucide subito dopo la prima seduta;
  • protegge dall’impatto negativo dell’ambiente esterno;
  • rende la chioma più voluminosa;
  • accentua la struttura delle ciocche e il colore.

Il lato negativo

Come qualsiasi altro tipo di trattamento da salone, la ricostruzione rapida non può avere solo i vantaggi. Tuttavia, spesso l’impressione negativa è delle donne che sono state sfortunate a scegliere un parrucchiere inesperto oppure un prodotto scadente. Comunque anche seguendo tutti i nuance delle tecniche, nessuna è immune da un’esperienza negativa.

Inanzitutto, il primo svantaggio che notano le clienti è la durata breve del risultato.

La laminazione dura fino a 4-6 settimane, il botox invece fino a 2 mesi.

I difetti di laminazione I difetti di botox
  • non può essere effettuata sui capelli troppo fini e secchi;
  • la pellicola grossa impedisce la penetrazione dell’ossigeno e delle sostanze buone nel centro del fusto;
  • i composti appesantiscono la chioma, quello che potrebbe avere un impatto negativo sul suo volume;
  • i capelli lunghi diventano troppo pesanti quindi più fragili;
  • è possibile avere un buon risultato solo sui capelli sani.
  • non ha un impatto curativo, simplicemente elimina i difetti cosmetici;
  • a causa dell’eventuale abuso di botox con il passare del tempo i capelli diventano sfibrati, vengono gradualmente distrutti dal siero;
  • non è possibile effettuare la procedura subito dopo la colorazione dei capelli.

Chi non può fare questi trattamenti

Essendo la ricostruzione rapida delle ciocche così popolare ai tempi di oggi, questo fatto spinge tante donne ad andare nel salone o effettuare in casa le procedure della laminazione o del botox.

Tuttavia, si deve ricordare che non tutte lo possono fare. In certi casi si dovrà spostare la seduta in futuro, negli altri casi bisogna cercare qualche alternativa diversa.

Qui c’è l’elenco delle controindicazioni per questi tipi di trattamenti:

  • gravidanza ed allattamento;
  • disturbi seri del sistema nervoso;
  • lesioni ed altri problemi col cuoio capelluto;
  • età avanzata;
  • intolleranza personale ai componenti dei rimedi;
  • tendenza ad avere le reazioni allergiche.

I consigli per la cura

Come prendersi cura dei tuoi capelliL’effetto della ricostruzione dei capelli dipende molto dalla vostra cura quotidiana. Nonostante le tecniche siano destinate a migliorare il benessere della chioma, anche dopo la loro realizzazione essa ha bisogno di una cura delicata e regolare. Seguire i consigli dei parrucchieri esperti è la chiave per la bellezza ed il benessere delle vostre ciocche. Gli specialisti chiedono di seguire le regole seguenti:

  • scegliete solo gli shampoo delicati che non contengono i solfati ed i parabeni, cioè quelle sostanze chimiche aggressive che favoriscono il dilavamento dello strato protettivo e delle sostanze benefiche;
  • cercate di farvi lo shampoo meno possibile, in quanto se i prodotti che rimangono sui capelli dopo le procedure si mettono in contatto con gli agenti detergenti troppo spesso, si lavano via velocemente;
  • utilizzate di meno il phon, gli arricciacapelli, le piastre e gli elastici stretti: essi causano la distruzione rapida della struttura dei capelli e li rendono trascurati.

Facciamo il resoconto

Grazie ai trattamenti con il botox e la laminazione le ciocche diventano lucide e visivamente sane. I prodotti hanno un impatto positivo sui capelli solo nei casi in cui si rispettino tutte le regole della tecnica della loro applicazione.

Ricordatevi sempre che dopo il trattamento la vostra chioma avrà bisogno di una cura quotidiana delicata.

Dovete selezionare molto accuratamente un parrucchiere esperto ed un agente da applicare, in quanto il risultato dipende in gran parte dalla professionalità dello specialista e dalla qualità del prodotto. La cosa più importante è essere moderati e non esagerare ad usare i rimedi che creano un effetto immediato per riuscire a preservare la bellezza e la salute dei capelli.

Dopo il trattamento utilizzate i prodotti senza solfati per almeno 3 giorni. Andrebbe bene lo shampoo “L'Oréal Botanicals”, per un effetto migliore aggiungete il balsamo “Botanicals Lavanda” o la maschera “Botanicals Maschera”.