Capelli forti con l’ortica: decotti, infusi e maschere

L’ortica veniva da sempre usata per dare la forza ai capelli. Le nostre nonne preparavano dei composti curativi per la chioma raccogliendo le piante che spesso venivano considerate erbaccia. Tuttavia, alcune davvero possiedono delle proprietà magiche e permettono di ripristinare la salute dei capelli in tempi molto brevi. Rinforzare i capelli con i rimedi a base di ortica sicuramente diventerà il vostro trattamento benessere preferito appena valuterete le sue qualità eccezionali e troverete il composto più adatto per voi. Scoprite le ricette popolari più semplici ed efficaci.

Rifornimento

Se l’ortica cresce intorno a casa vostra, potete raccogliere e preparare da sole la materia prima per i rimedi cosmetici. Per questo mettetevi un paio di guanti grossi, i vestiti lunghi, i jeans e state molto attente a tagliare il fusto principale in basso. Dopo di che lasciate l’erba su un foglio di giornale ad essiccarsi al sole per circa una settimana. Quando la pianta si seccherà abbastanza, tritatela finemente oppure semplicemente frullatela fino ad ottenere la polvere. È consigliato conservarla in un sacchetto di tessuto oppure in un barattolo di vetro.

Attenzione: è meglio raccogliere l’erba all’inizio dell’estate, in quanto proprio in questo periodo essa è particolarmente ricca delle sostanze biologiche indispensabili per la crescita e forza dei capelli.

Non utilizzate l’ortica che cresce lungo le strade: le piante sono capaci di assorbire le tossine che poi si libereranno durante la bollitura o infusione.

L’ortica è una pianta unica che si può utilizzare con i metodi diversi, quali: i decotti, gli oli, gli infusi ecc. L’erba è ricca di vitamine B, A, C, D e K, ed è anche il fonte di potassio, manganese, calcio, ferro, silice, sodio e zolfo. Per questo i rimedi a base di ortica sono consigliati nella terapia complessa contro l’alopecia e non solo.

Effetto curativo

Gli esperti usano l’ortica per rinforzare e riparare i capelli rovinati, ed anche per risolvere i vari problemi dermatologici del cuoio capelluto. La pianta sola oppure il misto con le altre erbe stimola la crescita ed aiuta a combattere contro l’untuosità, nutre e rifornisce una chioma secca con i microelementi benefici.

Ecco gli effetti principali che danno i composti a base di ortica:

  1. Favoriscono la crescita. L’ortica veniva utilizzata da sempre come un ottimo rimedio contro la caduta dei capelli.
  2. Fortificano i follicoli. L’ortica migliora la circolazione del sangue nel cuoio capelluto, favorendo la saturazione del sangue con le sostanze nutrienti, ha l’impatto positivo sui bulbi.
  3. Riducono l’untuosità. La pianta normalizza l’equilibrio idrolipidico grazie alla regolarizzazione della secrezione del sebo.
  4. Donano lucentezza. Grazie ai risciacqui con la soluzione all’ortica si previene l’arruffamento delle ciocche che diventano più luminose.
  5. Curano la forfora. Uno dei vantaggi più importanti dell’ortica è la capacità di arrestare la desquamazione della cute. Il motivo sta nel controllo della produzione del sebo che garantisce il livello pH perfetto.
  6. Risolvono il problema della secchezza. L’olio di ortica si può usare per realizzare l’idratazione immediata della chioma.
  7. Leniscono il prurito e l’irritazione.

Quindi se troverete la ricetta di un rimedio curativo migliore per voi e la utilizzerete regolarmente, riuscirete a risolvere i problemi tricologici più diffusi.

Ricette casalinghe

Nonostante oggi ci sia una varietà enorme dei prodotti cosmetici in commercio, molte donne comunque ancora preferiscono i rimedi naturali a base delle ricette popolari, incluso l’ortica. I metodi più popolari e diffusi dell’utilizzo dell’erba curativa è preparare i decotti, gli infusi e le maschere.

Decotti

L’ortica per rinforzare i capelliProvate a preparare un tonico rinfrescante per i capelli: in 1 l di acqua lasciate bollire per 20 minuti i 100 g di fogli secchi di ortica. Lasciatelo raffreddare, versate in una bottiglia oppure in un barattolo di vetro. In più potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale di menta peperita per rinfrescare la chioma.

Dopo lo shampoo sciacquate i capelli con questo decotto tonificante per ottenere la chioma brillante, liscia e morbida.

Infusi

Per aumentare l’effetto è consigliato unire l’ortica con l’equiseto. Utilizzate gli ingredienti finemente tritati. Prendetene 2 cucchiai, disponete in un contenitore di vetro e versateci l’acqua bollente. Lasciate in infusione per 6 ore in un posto asciutto e buio, dopo di che filtrate e aggiungete nell’acqua per i risciacqui. Tale rimedio aiuterà sia a fortificare le ciocche che a prevenire la caduta.

La tintura madre si prepara in modo seguente: su 6 cucchiai di ortica secca tritata versate 250-300 ml di vodka (oppure alcol etilico diluito) e mettete in uno scaffale buio per una settimana. La potete utilizzare per massaggiare sul cuoio capelluto oppure per aggiungere nell’acqua per i risciacqui dopo shampoo.

Olio

Per preparare uno dei rimedi migliori per la cura dei capelli, dovete semplicemente versare un bicchiere di olio d’oliva in una casseruola ed intiepidirlo a fuoco medio. Non lo fate bollire! Appena il prodotto si scalda, aggiungete piano piano 3 cucchiai di foglie essiccate di ortica e lasciate a fuoco lento per circa 15 minuti finché la pianta abbia assorbito bene l’olio.

Togliete il rimedio dal fuoco e lasciatelo raffreddare vicino alla finestra. Filtratelo in un barattolo ed applicate sulla cute per fare il massaggio.

Maschere

Come utilizzare correttamente l’ortica per riparare e fortificare i capelli? Oltre agli infusi e decotti esistono tante ricette delle maschere efficaci per l’uso casalingo. Quelle più semplici ed efficienti sono.L’ortica per rinforzare maschere

Alla camomilla

Per fortificare i capelli e prevenire la caduta potete preparare un rimedio a base degli ingredienti seguenti:

  • 30 g di ortica fresca;
  • 2 cucchiai di camomilla;
  • 2 albumi d’uovo.

Frullate le erbe con il frullatore, sbattete le uova. Unite i componenti, mescolate e massaggiate sulle radici. Lasciate in posa per il massimo di 10 minuti per evitare che l’albume si asciughi. Lavate via con l’acqua tiepida (la temperatura non deve superare i 50 gradi), sciacquate la chioma con il decotto di ortica oppure applicate un balsamo. La maschera ha ricevuto tante recensioni positive.

All’henné

Questa maschera aiuterà a rifornire la chioma con le vitamine e microelementi indispensabili per la crescita dei capelli sani. Per preparala occorrono:

  • 100 grammi di ortica secca
  • 100 grammi di henné neutro;
  • 200 ml di acqua bollente;
  • 1 tuorlo.  

Unite l’henné e l’ortica, versate l’acqua bollente sopra, lasciate in infusione per 45-60 minuti. Sbattete un po’ l’uovo, aggiungetelo al misto e mescolate bene. Applicate prima sulle radici, quindi stendete sulla lunghezza. Il tempo di posa è 2 ore, alla fine lavate via il rimedio come al solito. 

All’aceto e bardana

033Se volete rinforzare la chioma, renderla sana, brillante e bella, preparate una maschera a base degli ingredienti seguenti:

  • 150 ml di decotto dell’ortica e della radice di bardana;
  • mezzo bicchiere di aceto di mele.

Unite gli ingredienti e versate il liquido in un contenitore con il polverizzatore. Spruzzate in modo uniforme sui capelli appena umidi, lasciate asciugare naturalmente. Non occorre il risciacquo. Se non avete il nebulizzatore a portata di mano, potete semplicemente bagnare la chioma con le mani.

Alla bardana

Per riparare i capelli gravemente danneggiati, saranno sufficienti due maschere alla settimana a base dei componenti seguenti:

  • 1,5 cucchiai di: ortica secca, bardana e salvia;
  • 200-250 ml di acqua.

Versate l’acqua bollente sul misto delle erbe, mettete a fuoco lento per 30 minuti. Lasciate raffreddare e filtrate. Sciacquate la chioma dopo lo shampoo e massaggiate leggermente la cute. Fate i capelli asciugare naturalmente.

Controindicazioni

Nonostante l’ortica sia un prodotto naturale, essa pure ha alcune controindicazioni:

  • Gravidanza ed allattamento (le maschere possono provocare una reazione allergica nella mamma o lattante).
  • La coagulazione eccessiva del sangue.
  • Le malattie croniche dei reni.
  • L’intolleranza personale (è molto rara).

Conclusione

L’ortica è una delle piante più frequentemente usate nei prodotti per la cura dei capelli. L’erba contiene le vitamine, i microelementi ed altri composti biologici indispensabili per la nutrizione, idratazione e fortificazione della chioma.

Se avete tali problemi tricologici, quali la caduta intensa dei capelli, la fragilità, le punte spezzate, l’untuosità eccessiva e la forfora, scegliete la vostra ricetta popolare di una maschera, preparate i decotti, infusi ed altri rimedi a base dell’ortica fresca o secca per ottenere il miglior risultato della cura. Vi accorgerete subito delle trasformazioni positive.