Shampoo fai da te: le ricette casalinghe

Uno shampoo preparato in casa è un ottimo metodo per regalare salute e aspetto attraente all’acconciatura. Praticamente tutti i prodotti commerciali contengono le sostanze chimiche che hanno l’impatto nocivo sull’organismo umano. Vedendo gli ingredienti che fanno parte dei soliti agenti cosmetici per capelli abbiamo capito che sarà molto più benefico utilizzare gli shampoo naturali fai da te. Grazie ai rimedi casalinghi avrete la possibilità di assicurare ai capelli una cura priva dei componenti che nuocciono al loro benessere. Scoprite le ricette più facili ed efficaci.

Regole della preparazione

Uno shampoo naturale fai da te non ha delle controindicazioni ed apporta tanti benefici alla chioma. Esso contiene solamente i componenti di origine naturale che, insieme alla base detergente, oltre a purificare i capelli, li nutrono pure, idratano e stimolano la crescita.

Per riuscire a preparare un rimedio davvero efficace, dovete rispettare le regole seguenti di preparazione:

  1. Studiate attentamente le istruzioni o la ricetta per capire bene come si prepara uno shampoo fai da te.
  2. È consigliabile comprare gli ingredienti in farmacia o erboristeria.
  3. Utilizzate il frullatore per sminuzzare e mescolare i componenti. In tal modo potrete ottenere un composto omogeneo della migliore consistenza.
  4. Per lavare via tutto il rimedio dalla chioma usate l’acqua tiepida. La temperatura ottimale sarà 40 gradi.
  5. Prima di utilizzare lo shampoo fatevi il test di prova allergica. Applicatene una piccola quantità sul polso ed aspettate 15 minuti.
  6. Per ottenere l’effetto migliore lasciate lo shampoo agire sui capelli per 5-10 minuti prima di lavarlo via.
  7. Rispettate tutte le dosi degli ingredienti indicati sulla ricetta.

Non conservate lo shampoo per più di 3-5 giorni. Dopo questo periodo il rimedio perderà le sue proprietà benefiche.

Componenti vegetali

Esistono diverse ricette degli shampoo casalinghi che includono solamente gli ingredienti di origine naturale. Tutti i prodotti hanno un impatto positivo sui capelli e sul cuoio capelluto e la loro combinazione aiuterà a risolvere i vari gravi problemi tricologici.

Vediamo quali sono i componenti vegetali più frequentemente usati nella cura dei capelli.

Miele

Questo prodotto veniva usato da sempre come un rimedio curativo. Esso contiene una quantità alta di monosaccaridi, fruttosio e glucosio, ed anche dei minerali, quali il ferro, calcio, fosfato, cloruro di sodio, potassio, magnese.

Il prodotto dell’alveare possiede delle proprietà antisettiche ed antibatteriche, per cui è molto salutare come rimedio terapeutico per la cura dei capelli deboli e danneggiati.

Latte di cocco

Il latte è ricco di vitamine, quali la niacina ed acido folico che sono in grado di migliorare la circolazione del sangue nel cuoio capelluto. Esso contiene anche il conservante naturale ed i grassi che aiutano a curare i danneggiamenti ed idratare profondamente la chioma.

Utilizzando il latte di cocco per la cura dei capelli, oltre a migliorarli, riuscirete anche a nutrire la cute ed i follicoli.

Tuorlo d’uovo

Contiene tante proteine, acidi grassi e collegamenti biologici che in combinazione con le altre sostanze nutrienti potranno migliorare la qualità del capello. La vitamina A stimola la capacità della chioma di idratarsi naturalmente producendo una secrezione grassa che aiuta a prevenire la comparsa della forfora e la secchezza eccessiva del cuoio capelluto.

Il tocoferolo contenuto nel tuorlo protegge dai fattori negativi dell’ambiente esterno, quali i raggi UV, mentre la vitamina D migliora la struttura del capello e lo rende più brillante. Il prodotto contiene anche la proteina grassa lecitina che previene la fragilità della chioma.

Oli

  • Olio shampooAvocado. Ha delle proprietà uniche per quanto riguarda la salute della chioma. Esso contiene una quantità enorme dei grassi monoinsaturi ed è in grado di avvolgere i capelli lasciandoli lucidi e forti. L’olio di avocado è pure ricco di vitamine E e B che agiscono profondamente nell’epidermide e fortificano i capelli, favoriscono la crescita e riparano le strutture rovinate.
  • Mandorla. Contiene tantissimi ingredienti salutari, tra i quali gli acidi organici Omega-3, fosfolipidi, vitamina E e magnese. L’aggiunta di qualche goccia di olio di mandorla puro nello shampoo fatto in casa aiuterà a nutrire e rafforzare i capelli, è anche un’ottima soluzione per combattere la caduta e gli eventuali danni.
  • Ricino. Da sempre usato in medicina. Le sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche ed antimicotiche aiutano a curare l’alopecia, la forfora e le malattie del cuoio capelluto. L’acido ricinoleico contenuto nel prodotto stabilisce l’equilibrio del pH, e gli antiossidanti stimolano la produzione della cheratina nei capelli rendendoli più forti e disciplinati e meno crespi.
  • Oliva. È conosciuto per le sue proprietà ricostituenti. Contiene i grassi benefici che nutrono i capelli indeboliti. Aiutano a risolvere i problemi più diffusi con la chioma, tra i quali la secchezza eccessiva, fragilità ed il capello sottile. È pure efficace per curare le malattie dermatologiche e per favorire la cicatrizzazione delle lesioni.

Ricette fai da te

Non ci vuole tanto tempo per preparare uno shampoo a casa, se scegliete un composto giusto. Esistono varie ricette a base di tanti componenti per fare un detergente per capelli privo di solfati. Ecco alcune di esse tra quelle più efficaci:

Argilla bianca

Un metodo molto semplice e veloce per purificare i capelli. Unite 2-3 cucchiai della polvere dell’argilla bianca con una piccola quantità di acqua, sufficiente per ottenere un composto cremoso. Applicatelo sulla chioma, massaggiate leggermente e lasciate agire per 10 minuti. Controllate che l’argilla non si asciughi, altrimenti sarà molto difficile lavarla via.

Bicarbonato di sodio

Il prodotto apporta tanti benefici alla salute della capigliatura. Esso è ottimo per detergere i capelli, purificare il cuoio capelluto dal sebo e ha un impatto generale molto positivo. La preparazione dello shampoo si svolge in maniera seguente:

  • Unite mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio per uso alimentare con 3 bicchieri di acqua (la quantità sarà sufficiente per 2-4 lavaggi).
  • Applicate sui capelli e sulla cute, massaggiate.
  • Lasciate in posa per 5-10 minuti.
  • Lavate via con l’acqua e sciacquate la chioma con la soluzione dell’aceto.

Conservate il rimedio in un contenitore di plastica o vetro.

Gelatina

Per preparare il rimedio seguente occorre prendere qualsiasi base detergente, ad esempio il vostro solito shampoo. Aggiungete un cucchiaio di gelatina in polvere ed un uovo. Mescolate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicate sulle ciocche e lasciate agire per 5 minuti. Lavate via con l’acqua a temperatura di 40 gradi.

Se non volete utilizzare uno shampoo normale, lo potete sostituire con un altro tuorlo.

Pane

Questa è un’ottima ricetta per le ragazze con i capelli grassi. Si sapeva sempre delle proprietà curative del pane, per cui se lo userete come un rimedio purificante per la chioma, riuscirete a volumizzarla ed illuminarla.

Per preparare lo shampoo dovete far ammorbidire un pezzettino di pane nell’acqua tiepida, schiacciarlo con la forchetta ed applicare il composto sul cuoio capelluto. Dopo di che lasciatelo agire per 5-10 minuti.

Erbe curative

Una variante dello shampoo fai da te molto efficace che rifornirà i capelli con i microelementi salutari e con le sostanze nutrienti rendendoli più morbidi, brillanti e belli. Prendete un cucchiaino delle erbe seguenti:

  • fiori di calendula;
  • foglie di betulla;
  • radice di bardana;
  • coni di luppolo.

È consigliato utilizzare tutti gli ingredienti secchi che potete acquistare in erboristeria. Versateci un bicchiere di birra calda e lasciate in infusione per 25-30 minuti. Filtrate ed utilizzate al posto dello shampoo, anche se il rimedio è più adatto per i risciacqui. Lo dovete usare subito, senza conservare i residui.

Shampoo solido

Per preparare questo rimedio occorre comprare una base per sapone. La sua consistenza assomiglia a quella del sapone semplice, però anziché seccare i capelli, esso li idrata e nutre. Il rimedio contiene:

  1. Decotto delle erbe – 100 ml.
  2. Oli essenziali – 10-15 gocce.
  3. Base di sapone – 1 cucchiaino.

Innanzitutto preparate il decotto alle erbe. Potete utilizzare la camomilla, ortica, calendula, radice di bardana. Prendete la base per sapone, fatela sciogliere a bagnomaria senza portare ad ebollizione e quindi aggiungete gli altri componenti. Versate il composto in un contenitore apposito e lasciate raffreddare. Potete sostituire la base con le noci del sapone.

Senape

È uno shampoo maschera alla senape senza sapone. Tale rimedio secca la capigliatura, perciò è più adatto per i capelli molto grassi. Prendete 2 cucchiai di senape in polvere e fateli sciogliere nell’acqua tiepida. Applicate sulle radici, lasciate agire per 5-10 minuti, quindi lavate via.

State attente però: se avete le punte secche, il composto alla senape non le deve entrare in contatto per non aggravare il problema. Il rimedio ha guadagnato tante recensioni positive.Ricette fai da te

Come preservare la bellezza dei capelli

Ogni donna sogna di avere una chioma bella folta e sana. Se volete realizzare i vostri sogni, seguite questi consigli dei professionisti:

  • Per evitare che i capelli si arruffino aggiungete allo shampoo normale qualche compressa di acido acetilsalicilico, che inoltre donerà più luce alla chioma.
  • Abituatevi dopo ogni shampoo a sciacquare i capelli con un decotto delle erbe.
  • Effettuate regolarmente il massaggio della testa che aiuterà a stimolare la crescita dei capelli.
  • Per mettere i capelli subito in ordine, potete usare l’amido. Massaggiate la polvere sulla cute e lasciate agire per qualche minuto. Dopo di che pulite i capelli con l’asciugamano e pettinate bene.

L’uso degli oli essenziali è molto consigliato, li potete aggiungere negli shampoo commerciali, oppure applicare come un singolo componente.

Conclusione

Farsi lo shampoo troppo spesso provoca i vari danni ai capelli. Per evitare che essi inizino a cadere, diventino troppo secchi, fini, etc. e per avere un look sempre curato ed elegante, provate a preparare gli shampoo fai da te. I prodotti naturali non richiedono tanto tempo o denaro, però danno un effetto stupendo.

Scegliete una ricetta a seconda del vostro tipo dei capelli e del problema e riuscirete a risolverlo in tempi brevi e rendere la chioma bella alla perfezione!