Gli obiettivi e la varietà degli shampoo contro la caduta di capelli

La perdita dei capelli è un problema molto grave che si deve iniziare a risolvere tempestivamente. I prodotti cosmetici per la cura quotidiana che noi usiamo di più sono gli shampoo, quindi bisogna sceglierli molto accuratamente, in particolare nel caso di diradamento della chioma. Uno shampoo contro la caduta dei capelli può aiutare a curare l’alopecia. Si possono acquistare in farmacia o nei grandi negozi di cosmetici. Essi si distinguono per la composizione e per il meccanismo del funzionamento, quindi si deve sapere come effettuare una scelta giusta.

Azione dei rimedi

La varietà degli shampoo contro la caduta di capelliIn commercio si trovano gli shampoo anticaduta sia delle linee professionali che dei brand più economici. I prodotti della prima categoria hanno un impatto curativo e possono aiutare anche nei casi molto trascurati, invece quelli del secondo gruppo si usano più spesso ai fini della prevenzione del problema. I componenti seguenti sono presenti più frequentemente negli shampoo curativi:

  • estratti e oli vegetali;
  • proteine di origine naturale;
  • estratti di miele e di pappa reale;
  • collagene ed elastina;
  • pantenolo;
  • sostanze irritanti (estratti di cipolla, senape, peperoncino, etc.).

Quasi tutti i rimedi hanno un’azione simile. Essi migliorano la circolazione del sangue nel cuoio capelluto favorendo il rifornimento più intenso dei follicoli con l’ossigeno e con le sostanze nutrienti. Di seguito si riduce la fase di riposo del follicolo e si prolunga la fase della crescita attiva del capello.

Le proteine che fanno parte degli agenti permettono di riparare le strutture danneggiate dei capelli su tutta la lunghezza.

Quando si usano

Non dovete essere voi a decidere da soli di applicare gli shampoo curativi o cosmetici contro la caduta. Dovete prima farvi visitare dal tricologo e chiedere consiglio da lui. Sarà lui a diagnosticare se veramente avete il problema di calvizie, in quanto nella norma si possono perdere circa 100 capelli al giorno. E poi eventualmente lui dovrà determinare la causa del disturbo e prescrivere il piano di cura ottimale personalmente per voi.

Il medico vi può mandare a fare la visita dagli altri specialisti, quali il gastroenterologo, oncologo, ginecologo (per le donne), immunologo, endocrinologo e perfino psicologo. Il motivo sta nel fatto che ci sono varie patologie che possono causare la caduta dei capelli e senza curarle non sarà possibile ripristinare la salute della chioma.

Solo dopo aver scoperto le origini del problema si può prescrivere qualche shampoo curativo.

Particolari dell’applicazione

Uno shampoo singolo non è in grado di fermare l’alopecia e la caduta dei capelli, esso deve far parte di una terapia complessa che include diversi rimedi. Difatti, i follicoli devono essere trattati sia dall’esterno sia dall’interno. Per questo scopo vengono prescritti gli integratori vitaminici, le procedure di fisioterapia e perfino i farmaci.

Ricordatevi che i rimedi curativi non si usano perennemente. Il ciclo dell’applicazione di uno shampoo contro la caduta viene determinato personalmente per ogni paziente.

Esistono gli agenti adatti per l’uso quotidiano, però ci sono anche quelli che bisogna alternare con i detergenti normali. Dopo che si ottiene l’effetto desiderato durevole e resistente, il medico può prescrivere una terapia preventiva per mantenere il risultato.

Panoramica dei rimedi

È molto facile utilizzare gli shampoo anticaduta per i capelli. Si distinguono da quelli comuni solo per il fatto che si devono lasciare in posa sulla chioma per qualche minuto per farlo agire.

Potete anche aumentare l’efficacia della cura utilizzando le ricette della medicina popolare. Saranno ottime le maschere a base di cipolla, peperoncino, infusi all’alcol, olio di bardana e ricino.

In commercio si trovano vari shampoo che aiutano a curare l’alopecia. Se il problema non è grave oppure è nella fase iniziale, potete optare per i prodotti cosmetici. Invece, nei casi molto trascurati vi aiuteranno solamente gli agenti curativi.

Abbiamo fatto un elenco degli esempi degli shampoo con le migliori recensioni da parte dei tricologi e consumatori.

Al catrame

Il catrame di betulla è il principio attivo del prodotto. Inoltre, i rimedi contengono l’estratto di bardana e l’allantoina che dona un effetto ricostituente e lenitivo sul cuoio capelluto. I componenti dello shampoo calmano l’irritazione, nutrono i bulbi piliferi con le sostanze benefiche stimolando il loro funzionamento.

Lo shampoo sarà ideale per la cura dei capelli grassi, in quanto esso ha una leggera azione essiccante.

Non si può applicare quotidianamente, però in compenso esso dà un risultato ben evidente e resistente. Le caratteristiche sgradevoli del prodotto sono: un odore specifico resistente e le ciocche appiccicate nella zona delle radici dopo il lavaggio.

“Klorane”

Il brand francese offre uno shampoo fortificante creato a base della formula ipoallergenica. La composizione include le vitamine del gruppo B che migliorano la microcircolazione del sangue nel cuoio capelluto, accelerano la crescita, stimolano la secrezione della cheratina naturale. Un altro principio attivo è l’estratto della chinina ricavato dall’albero della china. Esso rende la chioma più forte ed elastica, previene la fragilità, tonifica, dona il volume all’acconciatura.

Il rimedio è adatto anche per un cuoio capelluto sensibile, in quanto non contiene gli allergeni e gli agenti chimici aggressivi. Può essere applicato quotidianamente, la sua formula delicata garantisce una detersione non aggressiva dei capelli e del derma. Gli utilizzatori hanno notato il basso consumo del prodotto ed il profumo molto piacevole.

“Alerana”

La linea degli shampoo curativi anticaduta contiene tantissimi componenti benefici diversi, quali:

  • proteine di grano;
  • lecitina;
  • vitamina B5;
  • olio di tea tree e papavero;
  • estratto della radice di bardana e di ortica.

Shampoo contro la caduta di capelliTutti questi ingredienti idratano i follicoli e riforniscono loro con le sostanze salutari favorendo il rinforzamento delle radici ed accelerando la crescita dei capelli. Inoltre, i prodotti regolarizzano il funzionamento delle ghiandole sebacee.

La linea include gli shampoo per vari tipi di capelli, il produttore consiglia di utilizzarli insieme alle maschere e balsami, in quanto i detergenti possiedono le proprietà essicanti.

La particolarità degli agenti è la perdita molto intensiva dei capelli all’inizio della terapia. Però, dopo 1-2 settimane si ferma completamente e si vede quindi l’effetto curativo.

“Fitoval”

Il rimedio all’effetto rapido promette la manifestazione del risultato già dopo 4-5 applicazioni. I principi attivi sono i peptidi di grano che riparano la struttura della chioma su tutta la lunghezza rendendola setosa e brillante. Il glicogeno favorisce la crescita dei nuovi capelli sani.

Inoltre, la formula è arricchita degli estratti di rosmarino e di arnica montana che:

  • accelerano la circolazione del sangue nel cuoio capelluto;
  • migliorano il nutrimento dei follicoli;
  • eliminano le tossine.

<

Gli esperti consigliano questo rimedio alle persone con i capelli ed il cuoio capelluto grassi, in quanto esso ha un effetto essicante.

Oltre a fermare la caduta dei capelli ed accelerarne la crescita, il prodotto pure facilita le procedure della pettinatura e della piega. La chioma diventa morbida e disciplinata, si sbarazza dell’effetto crespo e delle ciocche arruffate.

Vichy “Dercos”

Il principio attivo dello shampoo curativo è l’aminexil. Esso attiva la circolazione del sangue nel cuoio capelluto, prolunga la fase della crescita dei capelli, fortifica le radici e ferma la caduta. In più, il prodotto contiene le vitamine del gruppo B e PP. Essi riparano le ciocche su tutta la lunghezza, lasciandole setose, morbide e disciplinate.

Lo shampoo è adatto per la cura dei capelli normali e grassi. Il produttore promette l’effetto della solidificazione del collagene che circonda i follicoli, grazie al quale l’acconciatura acquista la sua setosità.

Lo shampoo è idoneo per l’applicazione regolare, il risultato è visibile dopo 3-4 lavaggi.

C’è anche un gran difetto, però: gli utilizzatori dichiarano che dopo la fine della terapia l’effetto sparisce, quindi i capelli cominciano a cadere di nuovo.

Facciamo il resoconto

Uno shampoo professionale buono può aiutare a combattere la caduta dei capelli. È molto importante trovare un prodotto adatto per il proprio tipo della chioma perché esso dia il risultato aspettato. È consigliabile prima farsi visitare dal tricologo. Secondo le recensioni e le foto pubblicate in internet prima e dopo la terapia, un approccio complesso dona un ottimo effetto resistente e durevole.

Optate soltanto per i prodotti dei marchi sicuri per curare la chioma dalla calvizie e ripristinare la sua bellezza e salute.