Come avere i capelli dritti e lucenti: tecniche efficaci

I capelli lisci e lucenti sono un sogno di tante donne, ma madre natura non ha voluto graziare tutte con una chioma disciplinata. Si incontrano sempre più spesso ragazze con capelli ricci e ondulati. I ricci sono difficili da gestire e non esistono tanti tagli e acconciature che possono migliorarli. Fortunatamente esistono diverse tecniche efficaci che garantiscono una chioma liscia, anche a coloro che hanno i capelli ricci. Andiamo ad approfondire queste tecniche ed impariamo a realizzarle.

Perché ondulati?

La rigidità, il colore, lo spessore dei capelli è una questione genetica. Questa Informazione è contenuta nel codice genetico ed è difficile modificarla. L’origine dei capelli ricci è il follicolo asimmetrico a uncino come la lettera “J” che causa una curvatura e il capello tende a crescere con un angolo più acuto.

Il follicolo dritto, invece, produce capelli lisci. Non è possibile modificare il codice genetico che definisce il tipo di capelli, ma esistono le tecniche per avere i capelli lisci.

[youtube]https://youtu.be/xWckQ8yYp5I[/youtube]

Stirare i capelli nei saloni di bellezza

I saloni di bellezza propongono diverse procedure per stirare i capelli in modo permanente. Nella struttura della cuticola viene introdotta la cheratina scomposta chimicamente, che avvolge ogni ciocca e riempie il vuoto rendendo i capelli più pesanti. Questo trattamento, effettivamente, è molto efficace e migliora notevolmente l’aspetto e la consistenza di chiome fragili: i capelli hanno un aspetto liscio a sano. Gli effetti di questo trattamento durano in media dai 4 ai 6 mesi.

Il trattamento alla cheratina anche se migliora i capelli notevolmente non può essere definito innocuo. Oltre la proteina i prodotti utilizzati contengono la formaldeide e le altre sostanze chimiche che danneggiano i capelli e la salute in generale. Per di più i boccoli vengono trattati con la piastra a temperature calde, arrivando fino a 230°C.

Però esistono le alternative:

  • stirare i capelli con la piastra;
  • fare la piega con l’asciugacapelli;
  • applicare le maschere apposite.

Fare la piega con la piastra

Questo modo di stirare i capelli rimane quello più richiesto perché la procedura viene eseguita facilmente a casa, è veloce ed efficace. Per effettuare il trattamento occorre la piastra lisciante dotata di placche.

Il processo comprende i seguenti passaggi:

  • Lavare i capelli e tamponarli accuratamente con asciugamano;
  • Asciugare i capelli col phon o all’aria. Va sottolineato che i capelli devono essere perfettamente asciutti. Stringendo le ciocche bagnate tra le due placche calde si crea uno sbalzo termico eccessivo che danneggia i capelli dall’interno;
  • Applicare un prodotto protettivo contro il calore;
  • Spazzolare bene i capelli e dividere la capigliatura in sezioni fissando quella superiore con l’aiuto di pinze o mollette.
  • Dividere i capelli in ciocche non più larghe di 3 o 5 centimetri. La piastra va chiusa sulla ciocca selezionata e passata lungo tutta la sua lunghezza dall’alto verso il basso 3-4 volte.
  • In questo modo vanno lisciate tutte le ciocche.
  • Se i capelli risultano crespi vicino alle radice bisogna spruzzarli con una lacca debole e spazzolarli immediatamente.

Questo trattamento rende i capelli impeccabili: le squame delle cuticole vengono richiuse dando ai boccoli un aspetto lucido. I capelli diventano più ordinati ed è facile acconciarli.

Tuttavia, gli esperti sconsigliano di esagerare con la piastra perché a lungo andare i capelli vengono privati di idratazione e iniziano a formarsi le doppie punte.

Fare la piega con phon

Come avere i capelli dritti e lucentFare la piega liscia con phon è un ottimo metodo per avere i capelli ordinati senza dover ricorrere alla piastra. È una tecnica semplice e relativamente innocua che permette di avere una messa in piega bellissima ed è adatta ad ogni lunghezza del capello.

Per ottenere l’effetto desiderato occorre seguire le istruzioni:

  • Lavare e asciugare i capelli lasciandoli moderatamente umidi.
  • Applicare un prodotto di styling termoprotettivo e distribuirlo in modo uniforme su tutta la lunghezza dei capelli.
  • Dividere la capigliatura in sezioni fissando quella superiore con l’aiuto di pinze o mollette.
  • Selezionare una ciocca in basso non più larga di 5-7 cm e applicare la spazzola sotto i capelli. Procedere dalle radici alle punte, stirando i capelli con la spazzola e dando un colpo di aria calda da sopra col phon su tutta la chioma. Preferibilmente utilizzare una spazzola tonda: per capelli corti ci vuole una spazzola con il diametro piccolo, per quelli lunghi, invece, con il diametro grande.
  • Le punte delle ciocche possono essere arrotolate verso l’esterno o verso l’interno.
  • Completare lo styling con un prodotto fissante.

I capelli stirati con phon diventano luminosi e morbidi e vengono stressati di meno rispetto alla stiratura con piastra. Però bisogna ricordare che il phon non va tenuto troppo vicino alla capigliatura, preferibilmente a 30 cm di distanza.

Meglio utilizzare un flusso di aria fredda che impedisce la perdita di idratazione naturale dei capelli. È sconsigliatissimo eseguire la procedura quotidianamente siccome porta alla formazione delle doppie punte e come conseguenza rovina i capelli su tutta la lunghezza.

Rimedio della nonna

Le ricette naturali aiutano a stirare e ammorbidire i capelli. Tranne l’effetto liscio questi rimedi fatti in casa donano ai boccoli una cura delicata e li rendono più sani e setosi. Queste miscele sono facili da realizzare e applicare in casa.

Eccovi una classificazione delle ricette più efficaci secondo le recensioni delle consumatrici.

Balsamo lisciante

Mescolare un bicchiere di latte di cocco con il succo di un limone. Lavare i capelli con lo shampoo e applicare il composto eseguito al posto del balsamo e lasciarlo agire per 3-5 minuti. Risciacquare i residui e ripetere il trattamento 2 volte alla settimana.

Il latte di cocco agisce come un raddrizzante naturale rendendo i boccoli lisci, elastici e lucenti. Il limone ha proprietà tonificanti e rivitalizzanti. Inoltre, è un ottimo schiarente. Questo è un ottimo rimedio per le donne che possiedono i capelli bruni e vorrebbero schiarirli un po’.

Miscela di banana e latte

Capelli lisciSchiacciare la frutta con una forchetta in una ciotola di ceramica. Aggiungere il latte intero poco a poco fino a quando si è formata una pasta omogenea e compatta. Posare la maschera sui capelli puliti e bagnati e lasciare agire per 1,5 — 2 ore finché i capelli non si asciughino. Sciacquare i residui e spazzolare accuratamente i capelli.

La presenza dello zucchero negli alimenti permette di lisciare i capelli e mantenere l’effetto ottenuto. Le vitamine B6 e A nutrono i boccoli, aumentando le proprietà protettive e regenerative; le proteine, invece, rivitalizzano le cuticole danneggiate.

Olio d’oliva + uova

Montare 2 uova con la frusta e aggiungere un cucchiaio di olio d’oliva. Applicare sui capelli asciutti massaggiando leggermente. Per ottenere un effetto migliore indossare una cuffia da doccia e avvolgere la testa in un asciugamano. Dopo un’ora risciacquare i capelli con l’acqua e poi lavare i capelli con lo shampoo dopo circa un’ora dal primo risciacquo.

Le uova sono ricche di amminoacidi indispensabili per la salute e la bellezza dei capelli. Questi elementi avvolgono i capelli in uno strato protettivo e li rendono più elastici e ordinati facilitando la lisciatura. L’olio d’oliva nutre e dona lucidità alla chioma.

Maschera al miele e limone

Sciogliere due cucchiai di miele naturale a bagnomaria e aggiungere un cucchiaio di succo di limone. Applicare la miscela sulle ciocche bagnate e ricoprire la testa con una cuffia termica, lasciare agire per 45 minuti. Risciacquare i capelli con abbondante acqua tiepida senza l’uso dello shampoo.

La maschera possiede proprietà protettive e rivitalizzanti, rende i capelli più morbidi e ordinati, aiuta a lisciare i boccoli e prolungare l’effetto del trattamento. Questa ricetta è più adatta ai capelli biondi perché ha anche un effetto schiarente.

Laminazione con la gelatina

Mescolare un cucchiaio di gelatina con 3 tre cucchiai di acqua tiepida, ma non bollente. Aspettare fino a che la gelatina si gonfi. Mettere il composto a bagnomaria finché non diventi omogeneo. Non deve bollire! Quando si raffredda aggiungere un cucchiaio di maschera per capelli o di balsamo. Distribuire la miscela su tutta la lunghezza dei capelli puliti e leggermente umidi ad eccezione dei 2-3 cm dalla radice.

Avvolgere la testa in un asciugamano e lasciare agire per 45 minuti e poi risciacquare i residui del prodotto con l’acqua.

Questo metodo viene anche chiamato laminazione fatta in casa perché da ottimi risultati.

La gelatina è una proteina naturale derivata da tendini animali, riempie le crepe delle cuticole dei capelli creando lo strato liscio protettivo all’intorno. I capelli diventano più pesanti e lisci, acquistano elasticità e lucentezza.

[youtube]https://youtu.be/GCG3oy3_H0s[/youtube]

Per concludere

Esistono tantissime tecniche per stirare i capelli e renderli più ordinati sia in salone che in casa. Però bisogna ricordare che il risultato non è permanente e comunque va mantenuto.

L’utilizzo di piastre per una piega a temperature calde non deve essere frequente. Tra due pieghe è necessario utilizzare maschere nutrienti e rivitalizzanti. Se volete ottenere ottimi risultati senza danneggiare i capelli optate per le ricette naturali. La combinazione delle tecniche, invece, permette di avere i capelli sempre belli e ordinati.

Dopo il trattamento utilizzate i prodotti senza solfati per almeno 3 giorni. Andrebbe bene lo shampoo “L'Oréal Botanicals”, per un effetto migliore aggiungete il balsamo “Botanicals Lavanda” o la maschera “Botanicals Maschera”.