I benefici e le ricette delle machere per capelli all’uovo e olio di bardana

Sin dall’antichità le donne conoscevano i benefici dei prodotti naturali per la bellezza e la salute dei capelli. Anche oggi i doni della natura possono sostituire completamente i cosmetici commerciali. A differenza di questi ultimi essi non contengono i componenti aggressivi, non causano effetti collaterali e, applicati regolarmente, donano degli ottimi risultati. L’olio di bardana ed il tuorlo d’uovo sono i rimedi perfetti per la cura dei capelli. Essi si associano benissimo rinforzando le proprietà a vicenda.

Per chi servono?

Una maschera per capelli all’uovo e olio di bardana è adatta per le donne che affrontano tali problemi come la secchezza eccessiva della chioma e del cuoio capelluto, le doppie punte, la fragilità. Inoltre essa aiuta ad eliminare la forfora, prurito e desquamazione. L’estratto di bardana nutre ed idrata profondamente i capelli, li protegge dall’impatto dei fattori esterni.

I rimedi aiuteranno a riparare la chioma dopo la colorazione e schiaritura. Essi favoriscono la rigenerazione delle strutture danneggiate, rendono le ciocche più elastiche, forti e lucide.

[youtube]https://youtu.be/Plvcr3o22tw[/youtube]

In più, le maschere saranno benefiche per le donne a cui piace lo styling a caldo. Il film protettivo creato sulla superficie previene la distruzione dello strato di cheratina sui capelli.

Azione dei prodotti

Sia l’olio di bardana che il tuorlo d’uovo sono le miniere dei componenti indispensabili per la chioma e il cuoio capelluto. Essi hanno l’azione complessa, quindi permettono di combattere le malattie più diffuse.

L’efficacia dei rimedi è dovuta alla sua composizione ricchissima. Essa include sia le sostanze che possono essere sintetizzate dall’organismo sia quelle che si ricevono soltanto dalle fonti esterne.

Olio di bardana Tuorlo
Componente Azione Componente Azione
Inulina Il polisaccaride naturale che idrata i capelli, mantiene l’equilibrio idrico, dona la brillantezza alla chioma. Provitamina В5 (pantenolo) Stimola la crescita delle ciocche, rafforza i fusti.
Eteri Regolano il funzionamento delle ghiandole sebacee, accelerano la circolazione del sangue nelle papille dei follicoli, combattono la forfora e prurito. Vitamina В12 (cobalamina) Normalizza i processi metabolici al livello cellulare, risana la microflora della pelle, rende i capelli più brillanti.
Tannini Favoriscono l’ispessimento del derma, fortificano i capillari, fermano la caduta dei capelli. Biotina Favorisce l’assorbimento regolare delle proteine, regola la secrezione del sebo.
Stearina Responsabile per la purificazione del derma e dei pori dall’eccesso di sebo, polvere, cellule morte. Zolfo Responsabile per la produzione della cheratina naturale, indispensabile per l’elasticità, la lucentezza e la forza della chioma.
Vitamina Е (tocoferolo) Fa parte del processo della saturazione dei follicoli con l’ossigeno, previene la canizie precoce, mantiene il tono della pelle. Ferro Normalizza la circolazione del sangue nel cuoio capelluto e nei follicoli, favorisce la saturazione delle cellule di ossigeno.
Vitamina А (carotina) Attiva la crescita delle ciocche, accelera il metabolismo nei bulbi piliferi. Cobalto Necessario per prevenire la caduta dei capelli e mantenere il colore naturale.
Acidi insaturi Omega-3 e Omega-9 Accelerano la rigenerazione dei tessuti, nutrono profondamente il derma e la chioma. Potassio Regola l’equilibrio idrolipidico dei tessuti, rende la chioma liscia ed elastica.

Abbiamo visto che entrambi prodotti contengono una quantità grande di componenti benefici. Essi permetteranno di saturare la chioma con le sostanze nutrienti, ripararla, ridonare la brillantezza e la forza.

Tuttavia le maschere, oltre all’effetto cosmetico, hanno anche l’azione curativa. Le radici si fortificano, si ferma la caduta dei capelli e si accelera la crescita, si curano le malattie dermatologiche.

Particolarità dell’applicazione

Si può utilizzare l’olio ed i tuorli non solo per curare ma anche per prevenire i disturbi. Acquistate l’olio di bardana nei posti sicuri. Assicuratevi che il prodotto non includa gli altri componenti chimici che possano causare delle reazioni negative nel derma. Optate per le uova fresche di casa. Esse contengono più principi attivi che hanno un impatto curativo sulla chioma.

Per ottenere il miglior risultato dall’uso delle maschere, prendete in considerazione i fattori seguenti:

  1. È consigliabile utilizzare solo il tuorlo, in quanto sotto l’impatto delle temperature alte l’albume coagula, però, con l’acqua fresca sarà impossibile lavare via l’olio di bardana.
  2. Applicate le maschere sulla superficie della chioma asciutta prima di farvi lo shampoo massaggiando delicatamente il derma per attivare la circolazione del sangue.
  3. I benefici e le ricette delle machere per capelli all’uovo e olio di bardanaPer migliorare l’effetto coprite la testa con la pellicola o con la cuffia per la doccia e sopra avvolgete con l’asciugamano. Questo aiuterà i principi attivi a penetrare più rapidamente la pelle ed i capelli.
  4. Lasciate i rimedi in posa per il periodo indicato nella ricetta. Il tempo varia da 15 minuti ad alcune ore a seconda degli altri componenti che ne fanno parte.
  5. Lavate via i residui dei composti con acqua tiepida e shampoo. L’olio fa fatica a lavarsi via, quindi probabilmente avrete bisogno di ripetere lo shampoo più volte.
  6. Prima di utilizzare qualsiasi nuova ricetta, fatevi il test di prova allergica. Applicate una piccola quantità del composto finale sulla parte interna del gomito e controllate la pelle dopo un’ora. Se sulla zona trattata non si manifesta nessuna reazione negativa, quale arrossamento, gonfiore, etc., potete proseguire la cura dei capelli.
  7. Per riparare una chioma gravemente danneggiata fatevi le maschere due volte alla settimana. Ai fini della prevenzione sarà sufficiente una seduta ogni 7-10 giorni.

I primi risultati si vedono già dopo 3-4 applicazioni. Un corso completo del trattamento dura 1,5-2 mesi a seconda dello stato iniziale della chioma e del cuoio capelluto. Dopo di che dovete fare una pausa, perché le ciocche non si abituino al rimedio e non si appesantiscano visto che i componenti attivi ci si accumulano all’interno.

Panoramica delle ricette

Non sarà difficile fortificare, riparare e proteggere la capigliatura usando i prodotti semplici ed accessibili. Tuttavia, dovete sapere che bisogna preparare le maschere fresche prima di ogni applicazione, in quanto esse non si possono conservare nel frigorifero. Controllate che tutti i componenti siano della temperatura corporea oppure riscaldateli un pò a bagnomaria. Se le ricette contengono gli oli essenziali, aggiungeteli all’ultimo, in quanto sono le sostanze particolarmente volatili.

I tuorli e l’olio di bardana combaciano perfettamente con le altre sostanze benefiche. Grazie agli ingredienti supplementari si possono ottenere degli ottimi risultati del trattamento e risolvere determinati problemi tricologici.

Vediamo alcune ricette popolari ed efficaci a base di questi prodotti.

Ricetta classica

Riscaldate a bagnomaria fino a 37-38 gradi 50 ml di olio di bardana, aggiungete un tuorlo. Sbattete bene il composto con il frullatore o corolla. Applicate subito sulle radici e sul derma, dopo di che sulla lunghezza. Coprite la testa per 40 minuti. Lavate via i residui con l’acqua tiepida e shampoo neutro.

La ricetta è ottima per i capelli secchi e sfibrati con le punte spezzate, in più essa permetterà di riparare la chioma danneggiata dalla colorazione.

Il rimedio nutre ed idrata profondamente le ciocche ed il derma, sveglia i follicoli dormienti, ferma la caduta, elimina la seborrea e la forfora. Dopo l’applicazione l’acconciatura acquisisce l’elasticità e la brillantezza.

Maschera all uovo e olio di bardana

Per accelerare la crescita

Unite tre cucchiai di olio di bardana intiepidito, un cucchiaio di cognac ed un tuorlo. Sbattete bene il misto con la corolla. Trattate la chioma dalle radici fino alle punte, massaggiatene una parte sul derma. Lasciate agire per mezz’ora, lavate via usando lo shampoo. È importante non superare il tempo di posa, per evitare che la maschera secchi troppo il cuoio capelluto.

Il composto al cognac ha l’azione stimolante, esso accelera la circolazione del sangue nel derma, grazie a questo effetto i principi attivi penetrano i follicoli più rapidamente e si assorbono meglio.

La maschera è adatta per coloro che vogliono non solo fortificare la chioma ma anche farla allungare. Però non potete utilizzare il rimedio se sul cuoio capelluto ci sono delle lesioni di qualsiasi tipo.

Per la nutrizione

Sbattete due tuorli ed unite con una fiala di vitamina A e di vitamina E, aggiungete un cucchiaio di succo di cipolla e la stessa quantità di olio di bardana. Massaggiate sul cuoio capelluto e sulle radici, state attente ad evitare il contatto con le punte. Avvolgete la testa con la pellicola e l’asciugamano per 45-60 minuti, lavate via come al solito. Se nel frattempo sentite un forte bruciore o prurito, eliminatene subito i residui.

Le vitamine, minerali, aminoacidi ed altre sostanze benefiche contenute nella maschera nutrono i follicoli in modo efficace. Esse penetrano le strutture interne grazie al succo di cipolla che accelera la circolazione del sangue nel cuoio capelluto.

Dopo l’applicazione della maschera le radici si fortificano, le ciocche si lisciano e smettono di arruffarsi, crescono più in fretta. Nel caso delle lesioni del derma o delle dermatiti non si può usare il composto, visto che esso possiede delle proprietà irritanti.

Facciamo il resoconto

L’olio di bardana ed il tuorlo sono un’ottima alternativa per i trattamenti e prodotti cosmetici professionali. Sono gli ingredienti semplici ed accessibili in grado di riparare la chioma, attivare la sua crescita, combattere contro la caduta e proteggere dall’impatto negativo dell’ambiente esterno. Inoltre, le maschere fai da te sono completamente prive degli agenti chimici nocivi.

Utilizzate solamente i rimedi naturali ed approvati per la cura dei capelli e godetevi il loro look sano e splendente.

Dopo il trattamento utilizzate i prodotti senza solfati per almeno 3 giorni. Andrebbe bene lo shampoo “L'Oréal Botanicals”, per un effetto migliore aggiungete il balsamo “Botanicals Lavanda” o la maschera “Botanicals Maschera”.