Come scegliere un buon prodotto per schiarire i capelli?

I decolorati vengono utilizzati quando non si vuole fare un radicale cambiamento di colore. Le sostanze chimiche contenute nel prodotto penetrano nella radice permettendo in questo modo di schiarire il colore naturale delle squame del capello. Dal punto di vista chimico, la decolorazione è l’ossidazione distruttiva della melanina. Per eseguire la procedura in modo corretto e non danneggiare la radice, prima di tutto, occorre selezionare un prodotto decolorante di qualità

Come scegliere il decolorante

Prima di acquistare il prodotto decolorante bisogna prendere in considerazione alcuni criteri di selezione. Per scegliere un prodotto in polvere o qualche altro prodotto (la crema o la pasta decolorante) è necessario decidere, in particolare, il prezzo e la tecnica di applicazione del decolorante desiderati.

Però esistono anche gli altri criteri da considerare se si vuole un prodotto veramente efficace:

  1. Per le donne che hanno capelli fini che si spezzano facilmente è consigliato di prestare la massima attenzione alla scelta del prodotto. Meglio rivolgersi ad un parrucchiere professionista che aiuterà a selezionare un prodotto con la composizione al massimo inoffensiva.
  2. Per effettuare il trattamento a casa gli specialisti consigliano di utilizzare la crema. È un prodotto già pronto e non serve fare le miscele seguendo tutte le proporzioni.
  3. Per eseguire la decolorazione professionale è meglio rivolgersi al proprio parrucchiere di fiducia.
  4. Prima di acquistare il decolorante bisogna prestare attenzione all’effetto arancio che potrebbe dare il prodotto.
  5. I prodotti decoloranti devono essere acquistati in negozi di cosmesi professionali per evitare le imitazioni di scarsa qualità.
  6. È sconsigliatissimo schiarire i capelli più di una volta in due settimane anche se il prodotto usato ha l’azione molto delicata.

I capelli schiariti richiedono una cura particolare perché devono recuperare forza per il trattamento successivo.

Tipologie del prodotto

Tante donne si sentono perse quando si tratta della selezione del decolorante. Esistono tante tipologie di questo prodotto e, allora, a quale di essi dare la preferenza? Quale è la differenza? Il mercato della cosmetica propone una vasta scelta dei prodotti inclusi gli schiarenti a base d’olio, le creme, le paste decoloranti, le polveri e i balsami. Ogni prodotto possiede le proprie particolarità.

Andiamo a scoprire maggiori informazioni. Specificamente, soffermiamoci sulla composizione e sulle proprietà. Questi criteri sono particolarmente importanti per le donne che si preoccupano tantissimo per lo stato della chioma dopo la procedura.

Olio

Questo prodotto include due componenti principali: il perossido di idrogeno e l’olio particolare (olio di ricino). Gli ingredienti supplementari sono le diverse quantità delle sostanze attive decoloranti.

Il perossido che fa parte della composizione degli oli di solito contiene almeno 6% di ossidi. Il perossidisolfato di ammonio si mette in reazioni chimiche con gli altri componenti togliendo in questo modo le sfumature indesiderate (gialle, arancioni e rosse).

L’olio decolorante è un prodotto abbastanza efficace per modificare il colore della chioma ed è in grado di schiarire anche i capelli molto scuri.

Crema

La crema decolorante per capelli è un leader per quello che riguarda la varietà esistente e la popolarità del prodotto. Uno dei suoi vantaggi principale è la semplicità di applicazione perciò è possibile schiarire i capelli anche a casa.

Le creme contengono i seguenti ingredienti:

  • il balsamo;
  • il blu di metilene;
  • lo stabilizzatore apposito.

Il primo ingrediente è indispensabile per schiarire i capelli in modo delicato. Anche il blu di metilene svolge una funzione molto importante togliendo le sfumature indesiderate. E gli stabilizzatori regolano la consistenza della crema decolorante.

Pasta decolorante

La pasta decolorante è un prodotto nuovo che acquista sempre più popolarità perché la pasta fa il danno minore ai capelli a differenza della polvere decolorante.

Questo prodotto permette di schiarire i capelli fino a 7 toni ed è un grande vantaggio rispetto agli altri decoloranti.

La pasta decolorante contiene le vitamine e gli ingredienti di origine vegetale e ha effetti benefici e delicati sui capelli senza perdere le proprietà coloranti.

Polvere

È una delle tecniche più diffuse per schiarire i capelli. La polvere decolorante è un prodotto efficace che permette di ottenere il risultato desiderato il più velocemente possibile.

Bisogna sottolineare che la polvere non contiene gli ammorbidenti perciò potrebbe danneggiare la chioma. L’uso frequente di questo prodotto rende i capelli secchi e può provocare l’irritazione del cuoio capelluto.

Per eseguire la decolorazione con l’uso della polvere è sempre consigliabile rivolgersi ad un parrucchiere professionista che può valutare lo stato dei capelli, aiuterà sia nella scelta del colore che nella tonalità della schiaritura e saprà la tecnologia di preparazione e di applicazione della miscela.

Come scegliere un buon prodotto per schiarire i capelliOgni prodotto in polvere colpisce capelli in modo aggressivo e esiste un’elevata probabilità di traumatizzare la struttura del fusto del capello, usandoli da soli a casa.

Balsamo

Questo prodotto permette di schiarire i capelli solo fino a 4 toni e per questa ragione non è adatto ai capelli scuri. Per capelli chiari, invece, è consigliabile solo come correttore e dovrebbe essere utilizzato insieme con gli shampoo appositi che hanno lo stesso effetto.

In realtà, la composizione del balsamo è simile a quella del tonalizzante. In ogni modo, questi prodotti non si distinguono per l’efficienza e il risultato ottenuto va via completamente in poco tempo. Il prodotto si lava via facilmente e il trattamento deve essere ripetuto abbastanza frequentemente.

Revisione dei prodotti migliori

Il mercato dei prodotti cosmetici è pieno di decoloranti di marchi diversi che si distinguono sia per il prezzo che per le altre caratteristiche.

Da una varietà immensa dei prodotti e delle marche occorre scegliere un prodotto che è adatto per voi. Sempre rimane il rischio di traumatizzare la struttura del fusto del capello ma noi dobbiamo minimizzarlo a tutti i costi.

I produttori più famosi dei decoloranti sono: Testanera, Wella, L’Oréal e Matrix. Andiamo a scoprire le maggiori informazioni su questi prodotti.

Testanera

Il decolorante più diffuso di questo marchio tedesco è Professional Igora Expert Mousse. Il prezzo del prodotto è intorno a 7 euro.

Questa mousse è facile da usare e non cola dopo l’applicazione. Può schiarire i capelli oltre a 3 toni.

Gli ingredienti del decolorante Testanera non irritano il cuoio capelluto e i capelli. Per applicarlo occorre mescolare la polvere con l’ingrediente ossigenato. In alcuni casi la mousse tende a seccare troppo i capelli perciò dopo la procedura è necessario applicare una maschera nutriente.

Wella

Il decolorante Wella è uno dei prodotti più diffusi per schiarire i capelli. Include i componenti che agiscono sui capelli e sul cuoio capelluto in modo delicato.

Gli ingredienti contenuti tolgono le sfumature indesiderate (giallastro ecc.)  in modo efficace ed è adatto per schiarire i capelli di qualsiasi tonalità.

Decolorante capelliLe foto numerose delle donne che hanno provato il decolorante Wella mostrano che il prodotto è in grado di schiarire anche i capelli scuri. Però bisogna essere pronti che le ciocche lunghe potrebbero spezzarsi. Questo è lo svantaggio del prodotto.

L’Oréal

Il decolorante dalla serie Platinum viene considerato uno dei prodotto migliori ed è stra diffuso. Viene prodotto sotto la forma di pasta e contiene gli ingredienti che tendono a preservare la salute dei capelli.

Il prodotto non ha un odore particolare, non provoca le irritazioni e non danneggia lo stato dei capelli.

Lo svantaggio principale di questo prodotto è il prezzo relativamente alto (intorno a 30 euro). Secondo le opinioni di alcune acquistatrice il composto dissecca abbastanza velocemente e diventa difficile distribuirlo su tutta la lunghezza dei capelli in modo omogeneo.

Matrix

È un prodotto estremamente efficace. Viene prodotto sotto la forma di polvere ed è in grado di schiarire i capelli fino a 8 toni.

Agisce in modo delicato ma secca i capelli perciò richiede l’utilizzo di una maschera idratante dopo il trattamento.

Dopo l’applicazione del prodotto viene estratto l’ossigeno che garantisce la schiaritura omogenea dei capelli.

Nonostante tanti vantaggi la polvere ha uno svantaggio — il prezzo altro (intorno a 25 euro).

Decolorante naturali

Per schiarire capelli è possibile utilizzare anche gli ingredienti naturali:

  • brodo di camomilla;
  • miele;
  • limone;
  • kefir.

Per preparare il brodo di camomilla occorre far bollire 100 grammi di fiori secchi di camomilla in mezzo litro d’acqua. Bisogna lasciare raffreddare il decotto e applicarlo sui boccoli.

Il trattamento dura più o meno 40 minuti. La camomilla, oltre al suo risaputo effetto calmante, ha un elevato potere schiarente.

Il miele è il miglior idratante e serve anche come schiarente. Per ottenere l’effetto desiderato è necessario applicare il prodotto sui capelli e lasciarlo agire per 8 ore. A causa dell’eccessiva durata del trattamento è consigliabile effettuarlo di sera prima di andare a letto. Questo prodotto prezioso dona ai capelli una bellissima sfumatura dorata e lucente.

Per preparare la miscela schiarente a base di limone occorre un limone e un litro d’acqua. Dopo aver mescolato tutti e due ingredienti, il composto va applicato sui capelli. Il trattamento dura un’ora circa.

Il kefir è un altro schiarente naturale. Però per ottenere il risultato desiderato bisogna ricorrere all’uso di questo prodotto frequentemente. Ci vogliono 40 minuti per un trattamento. Il kefir non solo schiarisce i capelli ma possiede anche le proprietà nutrienti.

Regole d’uso

Esistono alcune regole da seguire per evitare i danni ai capelli e al cuoio capelluto. Prima di tutto, bisogna fare un test per eventuali allergie. Questo test vi eviterà problemi, se doveste scoprire di essere effettivamente allergici a qualche ingrediente.

Preparate una piccola quantità del prodotto e applicatelo sul polso oppure sull’interno del gomito. Lasciatelo per 30 minuti e controllate se notate qualche reazione. Se il composto non ha provocato nessun eruzione cutanea o il rossore si può utilizzarlo tranquillamente.

Ogni prodotto decolorante è fornito con l’istruzione che dovrebbe essere studiata scrupolosamente. Questo permette di evitare le complicazioni eventuali prima o dopo la tintura.

Dopo il trattamento bisogna prendere la massima cura dei propri boccoli. Tanti prodotti danneggiano i capelli rendendoli secchi e privi di vita. I parrucchieri consigliano di usare i prodotti idratanti e nutrienti dopo la decolorazione dei capelli.

Per concludere

Il decolorante è uno dei prodotti più diffusi per modificare il colore della chioma.  Scegliendo il prodotto adatto per voi è necessario prendere in considerazione le particolarità individuali dei vostri capelli. In più, prima di acquistare un prodotto è consigliabile di studiare le recensioni su esso in anticipo per evitare gli sbagli e il risultato inaspettato.