Particolarità delle mèches sui capelli scuri

La tecnica mèches è stata creata per rinfrescare i capelli scuri e rinnovare il look senza cambiamenti drastici. Le ciocche schiarite distribuite ugualmente sulla testa è la tecnica classica ma sta andando via di moda. Al suo posto arrivano nuove tecnologie basate sempre su questa. Adesso il parrucchiere bravo può effettuare le mèches almeno in 5-6 tecniche diverse.

Particolarità e segreti

Adesso la naturalezza va di moda. Le mèches contrastanti come erano una volta ormai vengono considerate fuori moda.

Per effettuare le mèches bisogna conoscere i principi della combinazione dei colori, sapere la tecnologia dell’applicazione di colore e della creazione delle sfumature.

I capelli scuri hanno le loro particolarità che bisogna considerare.

A chi sta bene

Le mèches stanno bene sui capelli di tonalità marroni: dal rosso scuro al cioccolato scuro. Preferibilmente i capelli non tinti. Per schiarire i capelli tinti in precedenza bisognerà utilizzare il decolorante oppure aspettare 3-4 settimane in modo tale che la maggior parte della tinta vada via da sola.

La lunghezza dei capelli non conta moltoLa lunghezza dei capelli non conta molto. Le tecniche moderne permettono di effettuare le mèches anche sui capelli corti, già 5-6 cm sono sufficienti. Stanno bene le mèches a zone sui capelli tagliati in maniera asimmetrica in quanto accentua le zone con i capelli più lunghi.

  • È preferibile schiarire I capelli lunghi solo nella parte inferiore in modo tale da proteggerli dai danni seri.
  • Per i capelli di lunghezza media sono adatte tantissime tecniche, dalla cuffia alla penna.
  • Con i capelli corti bisogna essere estremamente attenti in quanto qualsiasi errore si nota subito ed è difficile correggerlo.

Il successo della tecnica è dovuto anche al fatto che va bene sia per i capelli lisci che per quelli ricci. Non va bene soltanto sui riccioli troppo stretti in quanto essi si intrecciano e l’effetto si perde.

Le mèches sui capelli castani con tanti capelli bianchi hanno delle particolarità – bisogna avere la massima attenzione sulla zona delle radici.

Le mèches vanno bene per qualsiasi età. L’importante scegliere correttamente lo stile e le tonalità della colorazione.

Così per esempio le mèches di color cenere possono aggiungere degli anni alle persone sui 30 anniCosì per esempio le mèches di color cenere possono aggiungere degli anni alle persone sui 30 anni, oppure le mèches di color beige possono accentuare il colore del viso non sano. Pertanto sarebbe importante rivolgersi al parrucchiere almeno per la prima volta.

Pro e contra

Come qualsiasi altro tipo di colorazione le mèches sui capelli scuri e i loro pro e contro. I pro sono di più perciò la tecnica rimane ancora richiesta.

Effettuata correttamente con i colori scelti in maniera giusta essa:

  • Rinfresca e alleggerisce i capelli;
  • Accentua la bellezza dei capelli;
  • Rende il taglio più modellato;
  • Illumina e ringiovanisce il volto;
  • Camuffa bene i capelli bianchi.

In più i danni sono minori in quanto vengono colorate solo alcune ciocche. La maggior parte delle tipologie delle mèches non richiedono la correzione frequente e permette di lasciare libere le radici. Grazie alle mèches si può passare dal bruno al biondo o fermarsi a metà e comunque avere un bel aspetto.

I contro sono pochi. Quello principale sta nel fatto che dopo le mèches sui capelli neri o tinti in precedenza in un colore scuro esce fuori il tono giallo spiacevole che riescono a togliere solo i parrucchieri.

Se sono presenti i capelli bianchi bisogna ritoccare il colore sulle radici altrimenti i capelli bianchi diventano visibili.

Nel caso delle mèches sui capelli scuri gli errori si vedono subito perciò sarebbe meglio affidarsi ad un parrucchiere. Secondo la lunghezza dei capelli e il tipo di colorazione ci potrebbe volere 1,5-4 ore. Ma dipende dalla tecnica scelta. Quella classica non è molto difficile e può essere utilizzata anche a casa.

Tipologie della colorazione

Sulla base della tecnica classica sono state create le tecniche moderne originali adatte ai capelli scuri:

  • Shatush. Una delle tecniche più richieste. I capelli vengono prima cotonati e poi schiariti: sul capello cotonato la decolorazione "prende" in maniera diversa lungo tutto il fusto e l'effetto finale che si ottiene è molto naturale, come quello regalato da una vacanza al mare.
  • Colpi di sole. Sono la versione più moderna delle mèches. La differenza sta nella naturalezza del risultato. I colpi di sole vogliono riprodurre l’effetto schiarente dell’esposizione al sole, per cui le ciocche interessate sono più sottili, partono con un po’ di distanza dalla radice e creano una differenza di tono meno netta rispetto alle mèches classiche.
  • Ombré. La tecnica per eseguire l’ombre hair è simile a quella dello shatush, ma il risultato della schiaritura si concentra esclusivamente sulle punte. Ha il pregio di illuminare il volto e di ravvivare il taglio.
  • Per scegliere la tecnica giusta e i colori adatti potete vedere le foto su internet o rivolgervi al parrucchiereBronde. Si parte quindi dalle radici castane e gradualmente si aggiunge il biondo mischiando i due colori in modo equilibrato, lasciando alcune parti della chioma più scure e altre più chiare. I due colori base, castano e biondo, variano a seconda del vostro colore di capelli naturale e di quanto volete schiarire la vostra chioma. Permette di aumentare il volume visibile della chioma.
  • Balayage. Permette di avere dei riflessi chiari dall’effetto naturale nonostante il contrasto con la base: si tratta di una colorazione permanente che dona riflessi luminosi e vibranti che danno ai capelli una ondulazione naturale attraverso i punti luce.

Per scegliere la tecnica giusta e i colori adatti potete vedere le foto su internet o rivolgervi al parrucchiere.

Scelta dei colori

Dalla scelta dei colori dipende il risultato finale.

Per i capelli castani andrebbero bene le tonalità calde:

  • Castano scuro o chiaro;
  • Biondo scuro;
  • Rosso;
  • Oro;
  • Caffè al latte;
  • Rame rosso o scuro;
  • Nocciola dorato.

I parrucchieri sconsigliano utilizzare le tecniche complicate delle mèches da soli a casaÈ più difficile scegliere i colori giusti per le bionde. Se si fa una semplice schiaritura risulta poco naturale spesso tende al giallo-grigio, difficile da togliere. Risulta più armoniosa una colorazione di alcune ciocche in color prugna, vino, melanzana ecc.

Le mèches a casa

I parrucchieri sconsigliano utilizzare le tecniche complicate delle mèches da soli a casa. Però ci sono dei suggerimenti da seguire per ottenere il risultato migliore.

La cosa principale è preparare tutto il necessario prima per non distrarvi durante la colorazione.

Istruzioni per capelli lunghi

Le mèches sui capelli lunghi sono più comode da realizzare con l’aiuto della carta stagnola. La tecnica classica include i seguenti passaggi:

  • Le mèches sui capelli lunghi sono più comode da realizzare con l’aiuto della carta stagnolaCoprire il collo e le spalle con la mantella, mettersi i guanti;
  • Pettinare bene i capelli, se sono corti – cotonarli un po’;
  • Dividere la frangia (se c’è) e la zona della nuca;
  • Fissare i capelli con i fermagli;
  • Preparare il composto schiarente seguendo le istruzioni riportate sul foglio illustrativo;
  • Prendere una ciocca sul cocuzzolo;
  • Mettere sotto la ciocca la carta stagnola;
  • Applicare il composto schiarente;
  • Avvolgere subito nella carta stagnola e fissare sulla testa;
  • Procedere così sulla zona della nuca, poi le zone laterali e per ultima – la frangia;
  • Lasciare per il tempo indicato sul foglio controllando di tanto in tanto la schiaritura;
  • Togliere la carta stagnola e lavare bene i capelli con l’acqua;
  • Applicare il balsamo rigenerante, dopo 3-5 minuti lavare di nuovo;
  • Asciugare e fare la piega.

Importante! Se sono presenti tanti capelli bianchi bisogna prima colorare o tonalizzare le radici.

Cercate di lavorare velocemente per colorare in maniera omogenea. Ma comunque accuratamente per non far finire la tinta sulle zone indesiderate. Non lasciate la tinta sui capelli per più di 40 minuti: il colore non sarà più intenso ma i capelli si danneggeranno di più.

Cura dei capelli

I capelli colorati richiedono una cura più attenta. Le tinte resistenti sono più aggressive – distruggono lo strato cheratinico dei capelli. A causa di questo i capelli perdono l’acqua, diventano fragili e non rendono l’acconciatura. Perciò bisogna concentrarsi sulla rigenerazione e l’idratazione.

Un’ottima soluzione sono le maschere. Bisogna farle almeno 2 volte alla settimana. Si possono acquistare o preparare a casa utilizzando il miele, gli oli naturali ed essenziali, il tuorlo o gli infusi delle erbe farmaceutiche.

Proteggete la chioma dai fattori negativi dell’ambiente: il freddo, il vento e il sole. Sarebbe opportuno anche minimizzare l’utilizzo del calore sui capelli ovvero il phon e la piastra.

Dopo il trattamento utilizzate i prodotti senza solfati per almeno 3 giorni. Andrebbe bene lo shampoo “L'Oréal Botanicals”, per un effetto migliore aggiungete il balsamo “Botanicals Lavanda” o la maschera “Botanicals Maschera”.