La varietà degli oli decoloranti per capelli e le loro particolarità

Il desiderio di cambiare il look spesso costringe le donne ad applicare i prodotti parecchio aggressivi, soprattutto quando si tratta della procedura della decolorazione della chioma. Tuttavia, ultimamente, in commercio sono apparsi gli analoghi più delicati dei composti chimici aggressivi, cioè gli oli speciali. Si possono trovare nei negozi specializzati oppure, come un rimedio alternativo, utilizzare gli oli naturali ed essenziali, quindi i prodotti più economici. Gli esperti affermano che pure in modo casalingo è possibile schiarire i capelli e contemporaneamente risanarli.

Principio del funzionamento

Un olio cosmetico decolorante per capelli permette di modificare il loro colore di 2-4 tonalità ed a volte perfino di 5. Però questo risultato non è possibile ottenere applicando i rimedi naturali, in questo caso potete contare su un massimo di 1-2 toni. La chioma viene schiarita grazie alla distruzione del pigmento naturale. A seconda del tipo di quest’ultimo, della struttura della chioma e del suo stato di benessere, la procedura spesso risulta efficace già dopo la prima applicazione. Però a volte ci vuole pure un approccio complesso, nel senso che bisogna utilizzare più prodotti insieme.

Dopo lo schiarimento la capigliatura acquista un look naturale grazie alle nuove sfumature calde e riflessi lucidi nelle ciocche.

[youtube]https://youtu.be/s0qF5yMh8w8[/youtube]

Vantaggi

La decolorazione dei capelli con gli oli ha tantissimi vantaggi rispetto all’applicazione degli agenti chimici. I componenti naturali che ne fanno parte permettono di modificare non solo il colore della chioma ma anche renderla più sana.

Inoltre, tali prodotti sono in grado di neutralizzare contemporaneamente la brutta sfumatura giallastra che spunta a seguito della schiaritura, il tono finale viene bello uniforme. È particolarmente importante, in quanto dopo l’applicazione delle tinte permanenti il giallo si manifesta praticamente sempre costringendo la donna a camuffarlo con gli shampoo e i balsami specifici.

Altri vantaggi degli oli sono i seguenti:

  • non distruggono la chioma;
  • sono in grado di riparare le ciocche su tutta la lunghezza;
  • nutrono e reidratano profondamente la chioma;
  • proteggono dall’impatto dei fattori esterni (non tutti);
  • rendono la cuticola più uniforme, i capelli lisci e brillanti;
  • fortificano i bulbi del pelo;
  • donano un risultato permanente e durevole.

Svantaggi

Non si deve, però, pensare che la decolorazione innocua sia priva di difetti. Come qualunque altro trattamento per capelli, ha pure il suo lato negativo.

Oli decoloranti per capelli e le loro particolaritàÈ da notare che i prodotti professionali sono parecchio costosi. Per applicarli bisogna comunque rivolgersi al parrucchiere esperto, quindi pagare la visita. Usando gli oli naturali ed essenziali si possono schiarire i capelli anche a casa, però ci vuole molto più tempo per ottenere il risultato.

Altri svantaggi sono:

  • non hanno effetto sui capelli bianchi;
  • non sono capaci di distruggere il pigmento troppo scuro;
  • si possono utilizzare per schiarire i capelli solamente naturali;
  • possono dare un risultato imprevisto dopo la permanente e dopo la colorazione con l’henné o indigo;
  • possono provocare una reazione allergica.

Prima di utilizzare qualsiasi olio, sia naturale sia professionale, dovete farvi un test di prova allergica personale. Applicate un paio di gocce del rimedio sul polso ed aspettate mezz’ora. Se entro questo tempo non si manifesta nessun arrossamento, bruciore, prurito, eruzione o altre reazioni cutanee negative, potete proseguire la decolorazione.

Varietà dei prodotti

La scelta degli oli è abbastanza ampia. Se preferite i prodotti completamente naturali, potete optare per gli oli di base ed essenziali. Essi hanno un impatto molto delicato sulla chioma, però la loro azione schiarente non è molto efficace.

Per ottenere qualche risultato, ci vorranno almeno dieci sedute. In compenso, questi agenti hanno pure un impatto curativo, quindi oltre al nuovo tono della chioma essi la renderanno anche bella e sana.

I prodotti cosmetici, invece, contengono le sostanze sia naturali che sintetiche e quasi sempre danno il risultato già dalla prima applicazione.

Vediamo i rimedi più richiesti che hanno guadagnato popolarità e recensioni positive delle consumatrici.

Oli naturali

Molti oli di base possiedono delle proprietà schiarenti, in quanto rimuovono gradualmente e delicatamente il pigmento naturale. Contemporaneamente, con essi la capigliatura riceve il nutrimento ed idratazione sufficiente per compensare la perdita delle particelle coloranti.

Si possono utilizzare singolarmente oppure combinarli. Un altro metodo prevede la loro combinazione con gli oli essenziali che aumentano notevolmente l’efficacia del rimedio.

I composti vengono applicati sui capelli asciutti oppure leggermente umidi su tutta la lunghezza, dopo di che viene messa una cuffietta per la doccia e sopra quella termica. Il tempo di posa varia da 1 fino a 7 ore a seconda dell’olio scelto e del risultato desiderato.

Nome Modalità dell’applicazione Caratteristiche
Limone Unite 5 gocce di olio di limone con un cucchiaio di vodka, spalmate sui capelli, lasciate agire per un’ora, lavate via. Per far durare il tono aggiungete qualche goccia del rimedio a shampoo e balsamo ad ogni lavaggio della chioma. Il composto secca un pò i capelli, quindi se la vostra chioma è disidratata questa ricetta è sconsigliata. Inoltre, il rimedio favorirà l’impatto distruttivo dei raggi UV, quindi non è adatto per applicazione nei mesi caldi.
Bardana Applicate l’olio leggermente riscaldato a bagnomaria sui capelli e sul cuoio capelluto in modo uniforme, avvolgete la testa per 4-7 ore, dopo di che lavate via con lo shampoo. Il processo della decolorazione è molto lento, però in compenso, la chioma riceve una cura extra. Il prodotto ferma la caduta dei capelli ed accelera la crescita.
Oliva Prendete l’olio spremuto a freddo e riscaldatelo a bagnomaria, applicate sui capelli. Avvolgete la testa e lasciate in posa per 2-4 ore. Per aumentare l’effetto potete aggiungere il succo di limone (un cucchiaino per 50 ml di olio). L’olio di oliva è ottimo per idratare e nutrire le ciocche, ripararle su tutta la lunghezza. Si può schiarire la chioma di 1-2 tonalità massimo.
Ricino Unite 15 ml di olio di bardana e 15 ml di olio di ricino, aggiungete 20 ml di miele e 50 g di kefir. Riscaldate il misto, applicate sulla chioma. Aspettate per 3-4 ore, oppure lasciate per tutta la notte per ottenere il miglior effetto. Applicato regolarmente il composto permette di schiarire i capelli di qualche tono. Inoltre, la ricetta è pensata per combattere contro la forfora, la caduta dei capelli, le punte spezzate e per stimolare la crescita.
Cocco Riscaldate 2 cucchiai di olio a bagnomaria, aggiungete un cucchiaio di miele e volendo anche un paio di gocce di olio essenziale di rosmarino. Spalmate sulla lunghezza, coprite la testa ed aspettate 3 ore. L’olio idrata il cuoio capelluto, favorisce la rigenerazione dei capelli su tutta la lunghezza, li rende uniformi, disciplinati e brillanti.
Lino Unite in dosi pari l’olio scaldato ed il kefir, meglio fatto in casa. Applicate la maschera sui capelli, avvolgete la testa e lasciate in posa per 3-4 ore. Questa ricetta è adatta per le donne con i capelli secchi e fragili. Il rimedio li fortifica e li reidrata, previene la caduta e la comparsa delle doppie punte.
Olivello spinoso Unite in dosi pari l’olio di olivello spinoso, il miele liquido, la cannella ed il balsamo per capelli. Applicate sulla capigliatura per 4-5 ore. La maschera dona una leggera sfumatura al miele, ed inoltre, è ottima per nutrire i bulbi e combattere la caduta dei capelli.

Oli essenziali

Grazie alla concentrazione alta delle sostanze attive negli oli essenziali, i capelli vengono sia decolorati che risanati e ricostituiti. Gli oli puri si usano solamente per le procedure della pettinatura aromatica. Applicate 2-4 gocce del prodotto su un pettine in legno e pettinatevi accuratamente per 7-10 minuti. È consigliabile inclinare la testa giù e pettinare le ciocche nelle direzioni diverse per fortificare le radici.

In più gli oli essenziali vengono aggiunti a quelli naturali ed uniti con vari ingredienti benefici, quali il miele, kefir, decotti delle erbe che hanno le proprietà decoloranti.

Per ottenere il risultato desiderato potete scegliere tra gli oli seguenti:

  • camomilla;
  • ladano;
  • cannella;
  • limone.

Prodotti cosmetici

I rimedi decoloranti a base degli oli sono relativamente nuovi sul mercato degli agenti cosmetici. Le donne possono scegliere tra i prodotti delicati adatti per la colorazione completa o parziale. Alcuni addirittura permettono di realizzare la tecnica di ombré.

Il composto di base viene unito con l’ossidante della stessa marca, applicato sulla chioma e lasciato in posa a seconda delle istruzioni del foglio illustrativo. Alcuni kit includono anche lo shampoo. I capelli schiariti diventano lisci, setosi e disciplinati, docili al pettine ed allo styling.

Vediamo alcuni prodotti più popolari.

Nome Azione
Eugène Perma “Huile Eclaircissante” La composizione dell’Olio Schiarente Solaris del brand francese promette la decolorazione fino a 4 tonalità senza alcun danno ai capelli. Il prodotto ammorbidisce le ciocche, rende le cuticole uniformi, i capelli lisci e brillanti, fortifica le radici e protegge la chioma dall’impatto negativo dei raggi UV. L’agente è pronto per l’applicazione, non si deve diluirlo con l’ossidante.
Lisap “Linfa Schiarente” Uno degli agenti schiarenti più delicati che ci siano in commercio. Garantisce la decolorazione fino a 4 tonalità ed allo stesso tempo idrata e nutre la chioma con le sostanze benefiche. Le proprietà curative del rimedio sono dovute al fatto che esso è arricchito con gli oli d’oliva e di mandorla. Inoltre, il prodotto non ha un prezzo eccessivamente alto.
Farmavita Life “Olio schiarente” Il brand Farmavita è conosciuto per i suoi rimedi innocui per la colorazione. Alla base di questo prodotto ci sono gli estratti delle erbe, i componenti condizionanti e le sostanze che eliminano l’elettricità statica. In una seduta si ottiene uno schiarimento di 1-4 tonalità e per mantenere il risultato bisogna solamente effettuare il ritocco ricrescita una volta ogni tanto.
Olio illuminante Blond Studio Sunkissed La multinazionale cosmetica L’Oréal offre un olio speciale che permette di ottenere l’effetto delle ciocche baciate dal sole. La composizione è ottima per non seccare i capelli, per rifornirli con le sostanze protettive e nutrienti. Il colore viene modificato di 1-2 toni, prima di applicare il prodotto esso viene mischiato con l’ossidante.
Kemon “Lunex Light” Trattamento Schiarente Il brand italiano offre un composto speciale adatto non solo per schiarire la chioma ma anche per realizzare il balayage con l’effetto 3D. I capelli vengono decolorati di 1-2 tonalità, nutriti con le vitamine e con altri componenti benefici.

Conclusione

La scelta degli oli per schiarire i capelli e per riparare i capelli dopo la procedura è abbastanza vasta. Usando i rimedi naturali si può leggermente cambiare il colore e farlo durare a lungo, e se cercate delle modifiche più radicali, dovete optare per i prodotti professionali.

La decolorazione innocua permette di ravvivare il look senza danneggiare la salute e la bellezza delle ciocche. Scegliete un agente schiarente ideale per voi e godetevi i vostri capelli belli e sani.

Dopo il trattamento utilizzate i prodotti senza solfati per almeno 3 giorni. Andrebbe bene lo shampoo “L'Oréal Botanicals”, per un effetto migliore aggiungete il balsamo “Botanicals Lavanda” o la maschera “Botanicals Maschera”.