Lucidatura fai da te

I capelli curati cono sempre una tendenza. A prescindere dalla lunghezza e dal taglio devono essere sani, elasticizzati e lucidi. Mentre per preservare la salute dei capelli ci vuole una cura continua, per ottenere una lucentezza meravigliosa si può fare la lucidatura.

Cos’è lucidatura

Capelli polacchi a casaIn pratica lucidare i capelli vuol dire farli perfettamente lisci. Per farli lisci bisogna rigenerare lo strato di cheratina ed eliminare le doppie punte.

Per rigenerare i capelli servono le maschere speciali o i composti fai da te preparati con gli ingredienti naturali.

La cheratina liquida sana perfettamente i capelli danneggiati integrandosi nella loro struttura riempendo così i vuoti. E per sanare le doppie punte può aiutare la lucidatura.

Vantaggi e svantaggi

Oltre all’effetto luminoso che si ottiene con la lucidatura ci sono anche altri vantaggi:

  • La lunghezza viene massimamente conservata – di solito vengono tagliati circa 5 mm;
  • Non vengono utilizzate le sostanze chimiche-,
  • Le doppie punte si eliminano perfettamente con la macchinetta;
  • Il trattamento è sicuro, può essere effettuato anche durante la gravidanza e l’allattamento;
  • La chioma ha un aspetto curato, non serve alcun piega.

Facendo la lucidatura una volta ogni 3-4 mesi è possibile far crescere i capelli lunghi.

Anche se la lucidatura fai da te o in salone è sempre più richiesta ha anche delle controindicazioni:

  • È sconsigliata per i capelli deboli, fragili e molto secchi;
  • È sconsigliata nel caso delle malattie a fungo o di altra natura del cuoio capelluto;
  • Non ha senso per i capelli duri e molto ricci.

Ricordatevi che il risultato della lucidatura anche se è stata fatta in maniera perfetta è temporaneo. Può essere prolungato con una buon cura ma non è possibile fare i capelli ideali in una volta per tutta la vita.

Modi di lucidare

Ci sono due modi di fare la lucidatura: con la macchinetta con la bocchetta speciale oppure a mano con le forbici. Con la macchinetta naturalmente il trattamento è più veloce ed efficace. Ma non tutti hanno questa macchinetta e non è molto comodo farlo a sé stesso. Invece la lucidatura con le forbici è più sicura per i capelli ed è più facile farlo su sé stessi.

Di seguito spieghiamo la tecnica e il procedimento. Se avete ancora delle domande provate a cercare dei video su internet in cui spiegano come si effettua e se avete ancora dei dubbi rivolgetevi a un esperta.

Con macchinetta

La lucidatura con la macchinetta è abbastanza semplice. Il problema principale sta nelle lamette che devono essere affilate e fatte di acciaio di qualità. Le lamette di qualità si trovano nelle macchinette professionali ad un costo più elevato. Se volete utilizzare la macchinetta solo per la lucidatura va bene anche una macchinetta media.

Prima di acquistare assicuratevi che il kit contiene la bocchetta speciale. È una specie di cornice di plastica attraverso la quale vengono passati i capelli ciocca per ciocca. Se ci sono capelli che escono dalla ciocca vengono tagliati. Questo è il meccanismo del trattamento in realtà.

Se avete già la macchinetta potete acquistare a parte solo la bocchetta nei negozi specializzati.

Ecco come fare la lucidatura a casa con la macchinetta:

  • Puliamo i capelli a casaLavate bene i capelli senza utilizzare il balsamo, asciugateli bene.
  • Pettinate bene i capelli senza lasciare i nodi.
  • Applicate un prodotto termo protettivo e passate su ogni ciocca con la piastra.
  • Iniziate la lucidatura dalla zona di nuca, fissando le altre zone con le mollette.
  • Mettete la bocchetta sulla macchinetta.
  • Trattate ogni ciocca più volte passando dall’alto verso il basso e al contrario.
  • Dopo la nuca passate alla zona del cocuzzolo e in fine alle zone laterali e infine alla frangia.
  • Quando avete trattato ciocca per ciocca tutti i capelli tagliate accuratamente le punte.

Se tutto è stato fatto correttamente i capelli saranno bellissimi senza necessita di metterli in piega. L’effetto durerà fino a 2-3 mesi.

Con forbici

È possibile fare la lucidatura anche con le forbici. Però ci vuole più tempo – 1-4 ore dipende dalla lunghezza e dallo spessore.

Se viene fatta correttamente il risultato è comparabile a quello ottenuto in salone. Spenderete i soldi solo per comprare le forbici buone.

Ecco le istruzioni passo a passo come fare la lucidatura a casa con le forbici:

  • Metodi per la lucidatura a casa dei capelliLavate e asciugate bene i capelli;
  • Catturate una piccola zona fissando il resto dei capelli con le mollette;
  • Catturate una ciocca sottile dalla parte superiore della capigliatura e giratela più volte intorno a sé stessa ottenendo una specie di torciglione, quindi tagliate dalla punta circa 5 mm;
  • Tagliate accuratamente i capelli che escono fuori dal vostro torciglione;
  • Ripetete il passaggio su tutta la zona dopodiché passate alle altre zone.

Sui capelli corti è difficile fare la lucidatura fai da te. Mentre nel caso di capelli lunghi e spessi è facile farla anche senza aiuto dei terzi.

È sconsigliato ripetere il trattamento troppo spesso. Sarebbe più opportuno fare una buona cura.

Cura

Tuttavia la lucidatura in salone o in casa è solo il primo passo alla chioma perfetta. Per prolungare l’effetto bisogna fare sempre la cura per prevenire la formazione delle doppie punte.

Un rimedio ideale per questo sono gli oli naturali e le maschere a base di essi.

In più si può utilizzare la maschera alla gelatina che si può preparare tranquillamente a casa.

Per prepararla prendete un cucchiaio di gelatina naturale e aggiungete 50 ml d’acqua fredda e mettete il composto a bagnomaria. Quando la gelatina è completamente sciolta applicatela sui capelli (evitando il cuoio capelluto!). Dopo 15-20 minuti lavate i capelli con una piccola quantità di shampoo.

Come lucidare i capelli a casaQuesto trattamento può essere fatto 2-3 volte al mese. Però ricordatevi che l’utilizzo dei prodotti per lo styling annulla l’effetto. In più dopo ogni lavaggio lo strato di gelatina diventa più sottile. Quindi se lavate spesso i capelli dovreste fare più spesso il trattamento alla gelatina.

L’utilizzo degli strumenti a calore non fa bene ai capelli lucidati in quanto viene danneggiato lo strato cheratinico e i capelli perdono la lucentezza e la liscezza.

Anche durante le colorazioni con le tinte permanenti viene danneggiato lo strato di cheratina. Perciò non ha senso fare la lucidatura prima della colorazione. Occorre aspettare qualche settimana dopo la colorazione in modo che i capelli si rigenerino.

Per conservare più a lungo lo stato liscio e la lucentezza, dopo la lucidatura, si possono utilizzare i balsami e gli shampoo speciali con la cheratina liquida che sono presenti nelle linee dei produttori più famosi. È sufficiente utilizzarli 1-2 volte alla settimana e fissare il risultato con le maschere per capelli colorati.

La spazzola di setole naturali è perfetta per utilizzo quotidiano sui capelli lucidati. Non è così dura come una spazzola di plastica e distribuisce in modo uniforme il sebo sui capelli. Una pettinatura di 5-10 minuti la sera migliorerà la circolazione sanguigna, stimolerà la crescita dei capelli e renderà la chioma ancora più curata e liscia.

Dopo il trattamento utilizzate i prodotti senza solfati per almeno 3 giorni. Andrebbe bene lo shampoo “L'Oréal Botanicals”, per un effetto migliore aggiungete il balsamo “Botanicals Lavanda” o la maschera “Botanicals Maschera”.